truffa Paypal

Una nuova truffa ai danni di PayPal imperversa sugli smartphone di molte persone in questi giorni. Il gancio per estorcervi dati personali e chiavi di conti bancari è un SMS con all’interno un link. Si tratta ovviamente di un tentativo di phishing, per cui vi consigliamo di cancellare subito il messaggio eventualmente ricevuto senza aprire quel link.

Come la solito, il testo del SMS è articolato in un italiano piuttosto rozzo, frutto probabilmente di una traduzione con Google translate priva di accortezze. Oltre alla scrittura, il secondo indizio che dovrebbe farvi gridare alla truffa è l’estensione finale del link fornito, poiché il vero sito PayPal termina con “.com“ e non con un dominio italiano.

 

Truffa PayPal: un tentativo grossolano via SMS comunque pericoloso

truffa paypal

Se non avete dimestichezza con le truffe che vi arrivano via SMS o via e-mail, sappiate che il metodo utilizzato è sempre e solo il phishing: un tipo di raggiro che cerca di ingannare la vittima convincendola a fornire volontariamente i propri nome utente, password o altri dati personali all’interno di un falso sito quasi identico all’originale.

Leggi anche:  Truffe online: l'ultima email fraudolenta si spaccia per Apple

Come in questo caso, il link contenuto nel SMS vi sembrerà assolutamente veritiero, ma è proprio a questa vostra credulità che i criminali puntano per riuscire. Se il servizio di PayPal dovesse contattarvi non lo farà certamente con SMS scritto in pessimo italiano. I tentativi di frode online purtroppo non possono essere facilmente stroncati e la probabilità di ricevere ancora truffe è sempre alta.

Basta evitare di lasciarsi spaventare e, quindi, non eseguire i suggerimenti forniti dai criminali e sarete al sicuro da truffe e frodi.