SMS meglio di WhatsappWhatsapp e Telegram non sono le migliori applicazioni di messaggistica mobile oggi in circolazione. Sono le più scaricate, le più aggiornate ma devono arrendersi al cospetto di una soluzione senza tempo scelta dagli utenti quale sistema predefinito di comunicazione. Il rapporto ufficiale Commify nuova controtendenza rispetto al cliché profondamente radicato negli ambienti Android ed iOS. La semplice app Messaggi batte tutti senza distinzioni. Esatto, stiamo proprio parlando degli SMS.

 

SMS sconfiggono Whatsapp, Telegram e tutti i rivali: i più usati anche nel 2019

Iliad e ho. mobile continuano a proporre gli SMS Illimitati con le loro offerte, Kena Mobile si adegua concedendo una ragionevole quantità di messaggi e tutti gli altri gestori propongono il pacchetto aggiuntivo per gli short message a prezzi molto accessibili. Ma perché nel futuristico 2019 siamo ancora alle prese con un sistema vecchio di oltre 20 anni? Ci sono delle ragioni valide.

Avete mai provato a mandare un messaggio Whatsapp senza accendere il WiFi o la connessione dati del telefono? Inviare o ricevere comunicazioni in chat in modalità offline è impossibile. Non c’è modo. Basta non rinnovare la propria offerta 4G o un errore di rete del nostro operatore ed ogni via di comunicazione viene troncata. Con gli SMS questo non può accadere. Forte di una copertura GSM pari al 100% i messaggi SMS arrivano da una parte all’altra del mondo in un istante e senza problemi. Non servono offerte e non ci sono server. Punto. Non c’è da sapere altro.

Leggi anche:  SMS: i magici 160 caratteri tornano a battere Whatsapp e Telegram

La non dipendenza da server e società esterne porta commercianti ed aziende a valutare la scelta dei 160 caratteri al posto delle app più blasonate dell’emisfero mobile. Con gli SMS non ci sono problemi di sicurezza. Non ci sarà nessun hacker in ascolto ed ogni tentativo di attacco viene vanificato da un sistema che porta il messaggio da un punto all’altro senza intermediari.

Il sistema si potenzia anche con la possibilità di poter usare SMS anonimi con TIM, Wind Tre e Vodafone. Sistema utile per singoli utenti ma anche per aziende e società di servizi che vogliono mantenere una certa distanza dai contatti. Con Telegram e Whatsapp ciò non è possibile e la nostra identità è sempre svelata in chiaro poiché associata al nostro numero di telefono reale.

Il popolo ha scelto e ad oggi sono miliardi gli utenti che si scambiano messaggi facendo affidamento su un sistema duro a morire. Tu continui ad usare gli SMS? Per cosa? Spazio ai tuoi commenti.