nuovo aggiornamento pubblicità WhatsappWhatsapp Messenger rappresenta l’app più scaricata ed usata al mondo. Nel corso di questi ultimi mesi c’è stato un susseguirsi di aggiornamenti e nuove anticipazioni. Ma l’update che sta per arrivare in questi giorni vanifica tutti gli sforzi fatti da Facebook per fidelizzare i propri utenti verso una piattaforma che sta per cambiare in peggio. Ciò che sta per arrivare spinge migliaia di utenti a passare alla concorrenza. Telegram sta per decretare una vittoria storica. Scopriamo cosa succede.

 

Whatsapp: il peggiore aggiornamento della storia è questione di giorni

Questione di giorni prima che il nuovo aggiornamento Whatsapp spinga gli utenti rimasti a migrare verso altre applicazioni. In tanti sono già passati a Telegram impensieriti da un update che non piace proprio a nessuno. Si teme per l’arrivo della pubblicità Whatsapp che tra qualche ora comincerà ad invadere la sezione Storie dell’app.

La situazione è ben delineata dopo l’annuncio di una nuova integrazione social tra Facebook, Instagram e Whatsapp. A quanto pare non c’è scampo e saremo invasi da annunci ad ogni ora del giorno. Tutto ciò si tradurrà in un maggior consumo di batteria per i nostri telefoni e meno libertà nella consultazione degli Stati.

Per il momento è esclusa l’apparizione dei banner nel contesto delle chat e dei gruppi. Una mossa simile potrebbe risultare fatale ma c’è da dire che la decisione di introdurre gli ads nelle Storie è già sufficiente a far storcere il naso a coloro che guardano a Whatsapp come il nuovo social network.

Leggi anche:  WhatsApp: le 3 funzioni e trucchi nascosti che gli utenti non conoscono

Una decisione così discutibile che i co-fondatori dell’app si sono chiamati fuori con mesi di anticipo. L’app potrebbe andare al collasso a causa di una manovra che avvantaggia le aziende penalizzando noi utenti. Tu che ne pensi? Continuerai ad usare l’app o hai già scelto l’alternativa? Spazio a tutti i tuoi commenti.