SMS anonimiAbbiamo avuto modo di vedere perché gli SMS battono Whatsapp e tutte le altre app di messaggistica. Si sono esaminati i 3 motivi fondamentali ed oggi ne vogliamo aggiungere un altro, ossia quello relativo alla possibilità di mandare messaggi anonimi senza usare app Android o iOS. Andremo alla scoperta dei codici segreti usati dagli operatori TIM, Vodafone, Wind e 3 Italia. Con Iliad, per il momento, non è possibile effettuare la procedura.

 

Come inviare SMS anonimi con TIM, Wind, 3 Italia e Vodafone

Inviare SMS anonimi è un gioco da ragazzi se si conoscono i trucchi giusti. Funzionano sia per vecchi telefoni che per nuovi smartphone. Non esiste un sistema unico per tutti gli operatori. Ci sono invece diverse modalità di funzionamento che cambiano da gestore a gestore. Molto bene, vediamole tutte quante.

 

SMS anonimi con Wind

I clienti con SIM Wind possono mandare messaggi senza che il numero di telefono venga svelato. Lo si fa scrivendo il seguente codice:

*k_k#s_testo

Ma non è tutto. Si può anche inviare un messaggio breve al quale il ricevente non potrà rispondere. In questo caso usiamo:

*k_s_testo

C’è pi un altro trucchetto che consente di identificarsi al ricevente con un nome di fantasia (un nickname scelto da noi). Scriviamo così:

k_k#nickname_testo

Il costo per ogni SMS inviato è di 15 centesimi.

 

SMS anonimi con TIM

Anche TIM garantisce il servizio di messaggistica anonimo. Saremo irrintracciabili. Lo facciamo digitando:

ANON_NUMERODELDESTINATARIO_testo

Il messaggio dovrà essere inviato al numero 44933 che applicherà un costo di 30 centesimi per messaggio inviato.

 

SMS anonimi con 3 Italia

Il destinatario non può rispondere se si usa questa sintassi:

NUMERODELDESTINATARIO_testo

Il numero a cui inviare il messaggio è 48383 e questo applica una tariffazione di 50 centesimi a messaggio.

 

SMS anonimi con Vodafone

Per gli SMS Vodafone è altrettanto semplice. Basta scrivere un messaggio del tipo:

S_NUMERODELDESTINATARIO_testo

Si invia il testo al numero 4895894 che lo inoltrerà al nostro destinatario al costo di 50 centesimi.

 

NOTA: il simbolo “_” (underscore) viene usato in tutti casi per indicare uno spazio vuoto.

Sfruttando questi metodi chi riceve il messaggio non saprà che saremo stati noi ad inviarlo. Nonostante questo si sconsiglia l’abuso delle funzioni per finalità non conformi alle regole etiche e di condotta. Un giudica, difatti, può richiedere il nostro numero all’operatore a fine di indagine. Questo è sempre memorizzato dal provider che lo fornirà su richiesta come prova per ipotesi di frode, stalking ed altro reato. Fatene buon uso.