nuova truffaNessuna vacanza per i cyber-criminali soliti diffondere email phishing, anzi. Proprio negli ultimi giorni un nuovo tentativo di frode sembra mirare al conto di tantissimi utenti ed è opportuno prestare attenzione poiché molti potrebbero cascarci. L’ultima mail segnalata arriva spacciandosi per Netflix e invita ad aggiornare i dati riguardanti il pagamento mensile.

Truffe online: nuova email phishing chiede i dati spacciandosi per Netflix

Tentativi di frode di questo tipo si rivolgono spesso direttamente ai titolari di carte PostePay o ai clienti di vari istituti bancari. Questa volta, però, l’inganno mira a un numero ancora più alto di utenti; il nuovo espediente dei cyber-criminali è Netflix.

Netflix conta milioni di iscritti che potrebbero ricevere la comunicazione fraudolenta e credere di dover realmente rinnovare la modalità di pagamento per continuare ad utilizzare la piattaforma. Nulla di vero e lo comunica direttamente l’Agenzia per il commercio federale degli Stati Uniti, la cui segnalazione è ribadita da AGI.it.

L’email che sta circolando, come nei frequenti casi di phishing, invia l’utente ad una pagina clonata in grado di trafugare i dati e spedirli direttamente ai malfattori che potranno prosciugare così i conti delle vittime.

Attenzione alle carte PostePay!

Il tentativo di phishing appena segnalato non si rivolge ai clienti di Poste Italiane ma, nonostante ciò, potrebbe creare problemi non indifferenti. Le prepagate PostePay sono tra le più utilizzate dagli italiani per effettuare pagamenti online.

Anche in questo caso è dunque opportuno diffidare dalle email che richiedono di fornire i propri dati sensibili ed evitare di cliccare su link poco affidabili o scaricare file fraudolenti.