Iliad FibraIliad coltiva i suoi buoni propositi per il 2019. In riferimento ai futuri piani della compagnia si sono accolte le anticipazioni fornite dall’Amministratore Delegato della divisione Italia, Benedetto Levi. Non si è esposto molto, ma tanto è bastato per lasciare spazio ad anticipazioni incredibili.

 

Iliad nel 2019: cosa aspettarsi

Abbiamo percorso le tappe della storia Iliad evidenziando come la rivoluzione ci sia stata e continui a persistere contro ogni probabilità iniziale. I costi si sono abbassati, i servizi aumentati. Ma questa è stata solo la base portante di un piano di cambiamenti che stravolgerà il 2019 su più fronti.

Si pensa a Iliad Fibra come la grande novità del 2019. Potrebbe aprirsi la possibilità di una competizione diretta contro TIM, Vodafone, Wind 3 e Fastweb anche nel segmento commerciale delle offerte di linea fissa.

L’ingresso nello scenario delle promo Home potrebbe significare un serio passo in avanti rispetto alle rimodulazioni e le tariffe con costi nascosti degli altri operatori. In molti stanno appoggiando l’idea e tra gli utenti cresce l’entusiasmo per un servizio a zero compromessi.

Da qui alla commercializzazione delle offerte passa però un mare di osservazioni. Iliad fa parte del macro-gruppo francese Free e gli accordi con Open Fiber sono ancora lontani dall’essere definiti. Si potrebbe valutare anche l’ipotesi di un accordo tra la società e TIM. Ma, ribadiamo, siamo ancora troppo indietro per parlare di applicabilità consumer delle offerte.

L’obiettivo più concreto, invece, è quello di continuare a mantenere alto l’interesse degli utenti sul piano mobile. L’AD ammette di voler lavorare incessantemente alle campagne di marketing pubblicitario per le promo mobile senza lasciare nulla al caso. Punti forti restano trasparenza e convenienza assoluta.

Secondo te, cosa manca per avere l’operatore perfetto? Ti piacerebbe un’offerta Iliad Casa per dire addio agli aumenti del tuo gestore? Spazio ai commenti.