le nuove truffeIl Natale è sempre più vicino e un gran numero di utenti inizierà tra poco ad acquistare i primi regali online. Chiunque, però, dovrà prestare molta attenzione poiché come tutto anche il web ha i suoi lati negativi. Non sono pochi i cyber-criminali che negli ultimi anni hanno deciso di trarre profitti in modo illecito, diffondendo truffe online. Gli hacker sfruttano qualsiasi occasione e qualsiasi espediente pur di ideare tentativi di frode online che possano raggirare gli utenti.

Il periodo Natalizio, dunque, potrebbe indurre i criminali alla creazione di nuovi inganni, come dimostrato dall’ultima segnalazione della Polizia Postale riguardo il falso regalo da parte di Decathlon. Le email a nome di grandi marchi potrebbero aumentare e proporre premi e regali a tantissimi utenti che dovranno tenere a mente alcuni accorgimenti. Qualsiasi email, SMS o WhatsApp che propone regali o denaro e richiede l’inserimento dei vostri dati, è FALSA. Le comunicazioni non arrivano a nome delle aziende bensì i criminali sfruttano tali marchi in modo illecito per mascherare la truffa.

Truffe PostePay: Poste Italiane continua ad essere nel mirino degli hacker ma occhio alle nuove truffe!

E’ innegabile che l’azienda più sfruttata dai malfattori per diffondere il phishing è Poste Italiane, il cui nome accompagna spesso email che suscitano la preoccupazione degli utenti. Anche in questo caso, l’azienda non ha nulla a che fare con la truffa che vi è nascosta e proprio per evitare spiacevoli disagi ai suoi clienti, Poste Italiane chiarisce di non essere solita chiedere l’aggiornamento dei dati tramite email o SMS.

Leggi anche:  PostePay: il rischio truffa continua ad essere alto, le ultime mail svuotano i conti

E’ dunque vero che i criminali si rivolgono spesso ai titolari di carte PostePay ma ciò non assicura agli altri utenti la totale sicurezza. Tutti, infatti, devono prestare la massima attenzione, non cliccare sui link che richiedono l’aggiornamento delle proprie credenziali o scaricare file allegati. Importante, inoltre, è non affidarsi ai falsi annunci che propongono premi e sconti poco credibili poiché nascondono il più delle volte dei veri e propri tentativi di frode online.