Rimodulazioni

Il cielo sopra i clienti Vodafone, Tim, 3 Italia e Wind non è per nulla sereno. In arrivo per gli utenti la nuova rimodulazione sulle tariffe di rete fissa e mobile che faranno lievitare le bollette a cifre quasi improponibili. La rimodulazione verrà notificata ai clienti tramite un comunicato da parte del gestore di riferimento, altrimenti è consigliabile tener d’occhio il sito ufficiale del vostro operatore telefonico.

Si ricorda che, trattandosi di una modifica unilaterale del contratto, entro un’arco di tempo stabilito dal gestore il cliente può recedere dal contratto senza che vi sia alcun pagamento di penale.

Rimodulazioni: quali offerte di TIM, Wind 3 e Vodafone aumenteranno

A essere colpiti in Vodafone saranno i clienti Business, per cui è previsto un aumento del canone mensile di 3 euro per tutti i piani tariffari. Subiranno il medesimo balzello anche le tariffe fibra FTTH e FTTC di rete fissa, Ebox e One Business. Inoltre, per chi non sapesse, già dal 10 novembre c’è stato un aumento di 2,50 euro al mese sulle tariffe di rete fissa.

Leggi anche:  Credito svuotato per i clienti Tim, Wind, Tre e Vodafone: la causa è incredibile

TIM ha disposto un aumento sulla tariffa Internet Senza Limiti per 0,81 euro rispetto alla precedente, e un aumento anche per Tim Smart per ben 1,90 euro. Sale il prezzo anche dell’offerta Tutto Voce, il cui aumento è di 1,24 euro.

Anche Wind aderisce al piano delle rimodulazioni tariffarie, e la sua variazione di 2,50 euro al mese è attiva già da ottobre su diverse offerte ADSL e Fibra FTTC. Tra queste rientrano: Absolute ADSL, Absolute +, Absolute Fibra, All Inclusive, All Inclusive Unlimited e All Inclusive Fibra.

3 Italia ha disposto l’aumento di 3 euro al mese sull’offerta All-In Start, al quale però è stato corrisposto anche un aumento dei Giga che il cliente ha a disposizione per navigare in rete. Per i clienti in accoppiata sotto il brand Wind Tre, invece, è stato previsto un aumento di 2,50 euro sulle tariffe ADSL e Fibra di linea fissa.