whatsapp

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica preferita da molti ed è con essa che comunicano con gli amici e la famiglia. Ma nel bel mezzo di tante conversazioni, foto e messaggi audio, è facile perdersi, giusto? Quindi, è bene tenere a mente 5 modi o 5 consigli per rendere il proprio WhatsApp ancora migliore e più facile da usare.

 

Prendiamo nota di 5 modi per ottimizzare WhatsApp

Il primo consiglio è di vedere quali dei tuoi contatti o gruppi stanno consumando più memoria sul tuo smartphone con foto, video e testi. Per fare ciò, prima fai clic su “Impostazioni”, quindi vai su “Data and storage” e poi su “Storage use”. Quando premi questa opzione puoi vedere chi ti sta inviando più file. Quindi, fai clic sulla persona o sul gruppo, premi l’opzione “Gestisci messaggi” e scegli ciò che desideri eliminare. Hai scelto tutto? Quindi premi l’opzione “Cancella messaggi”, che è contrassegnata in rosso. Facile, no?

Un altro consiglio interessante è che puoi conservare una conversazione che hai avuto con qualcuno, cercando ciò che è stato scritto in modo molto semplice. Per farlo, vai su “Impostazioni”, quindi “Conversazioni”, “Cronologia conversazioni “e seleziona l’opzione “Esporta conversazione”. Poi basta selezionare il contatto o il gruppo che si desidera esportare e scegliere se esportare la chiacchierata con o senza file multimediali e scegliere l’applicazione in cui si desidera inviare la conversazione.

WhatsAppauto è un’applicazione che invia risposte automatiche ai tuoi contatti quando sei occupato e non riesci a parlare con loro. Per utilizzare questa funzione, innanzitutto scarica l’app su Google Play. Quindi, apri l’applicazione e attiva l’opzione “Risposta automatica”. Dopodiché, scegli una delle frasi che già esistono nel menu “Seleziona il tuo testo” e il gioco è fatto! Sarà inviata ai tuoi contatti ogni volta che vorranno parlare con te e non potrai rispondere. Puoi anche creare una frase personalizzata da lasciare come risposta automatica.

Leggi anche:  WhatsApp, vi mostriamo un modo alternativo per salvare le foto della chat

Il quarto consiglio è più divertente. Ora vedrai come inviare gif, quelle immagini animate sempre divertenti, ai tuoi amici ma con effetto 3d. Per prima cosa, scegli il contatto o il gruppo a cui vuoi inviare la gif. Quindi seleziona l’icona emoji accanto al campo di inserimento del testo e premi il pulsante “gif”. Quindi vedrai una lente di ingrandimento per la ricerca. Digita “split depth gif” o “3d gif”. Pronto! appariranno diverse opzioni di gif 3D. Adesso, mandala!

E l’ultimo suggerimento è per tutti quelli che non vogliono che nessuno sappia quando è stata l’ultima volta che si è aperto WhatsApp. Prima vai al menu “Impostazioni”. Quindi, fare clic su “Account” e poi “Privacy”. Vedrai l’opzione “Ultimo accesso”. Quando fai clic su di esso, controlla l’elemento “Nessuno”. Pronto! Ora nessuno saprà che sei online quando l’app è chiusa, ma continuerai a ricevere notifiche. Già quando l’app è aperta, verrà visualizzato solo il messaggio “Online”, ma senza indicare quando è stata l’ultima volta che hai effettuato l’accesso all’app.