Una falla nella sicurezza dei microchip ha messo a rischio gli hacker di decine di milioni di smartphone Samsung Galaxy S7. Ciò ha spinto gli esperti di sicurezza informatica a fornire consigli ai proprietari su come proteggere al meglio il loro dispositivo.

La vulnerabilità di Meltdown, scoperta per la prima volta dai ricercatori all’inizio di quest’anno, riguarda computer, smartphone e altri dispositivi intelligenti, ma inizialmente si pensava che non influisse sui telefoni Samsung Galaxy. Il crollo può essere sfruttato dagli hacker per ottenere l’accesso alle informazioni private di una persona, inclusi i dettagli bancari e le password. Samsung ha rilasciato patch all’inizio di quest’anno per proteggere i dispositivi Galaxy S7.

Jake Moore, uno specialista della sicurezza di ESET, ha dichiarato a The Independent che gli utenti Samsung devono assicurarsi che il loro dispositivo sia aggiornato con il software più recente “non appena possibile” al fine di impedire agli hacker di accedere al proprio dispositivo. “Di solito vediamo che le persone, per tutti i tipi di motivi, rimandano, ma non possono. Gli aggiornamenti cardine come questo potrebbero impedire un’intera serie di attacchi”, ha detto Moore.

Leggi anche:  Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, anche per loro arriva l'aggiornamento di novembre

Anche i Galaxy S7 di Samsung sono a rischio a causa di Meltdown, vulnerabilità di incredibile portata

Questi tipi di difetti tendono sempre a fluttuare nel periodo di Black Hat [conferenza sulla sicurezza]. Tuttavia sembra che questo potrebbe potenzialmente colpire milioni di utenti, quindi non dovrebbe essere preso alla leggera”. L’esperto di informatica Rob Shapland, che lavora come principale consulente per la sicurezza presso Falanx Group, ha descritto Meltdown come “una delle vulnerabilità più significative” che siano mai state scoperte.

“La patch va installata da chiunque esegua un aggiornamento sul proprio telefono. Potrebbe essere necessario un po’ di tempo per farlo. Non ci sono ancora noti esempi della vulnerabilità utilizzata sui dispositivi Samsung. Però è ancora molto importante che i proprietari di S7 si assicurino che il loro telefono sia aggiornato.” Shapland ha anche avvertito che l’intera portata della vulnerabilità di Meltdown potrebbe non essere stata ancora scoperta, probabilmente con “molti altri dispositivi” ancora a rischio.