app-relazioni

Circa una su quattro relazioni inizia attraverso applicazioni o siti di incontri. Un dato che ci giunge da un rapporto pubblicato su Independent che fornisce un ritratto della società odierna. Se molti hanno rifiutato questo “aiuto digitale”, oggi la maggior parte degli scapoli e delle single si è arresa all’efficacia delle app.

Se stai cercando una relazione sentimentale o qualcuno con cui parlare, le seguenti cinque app ti possono aiutare con questa ricerca. E in bocca al lupo! (sempre ricordando che il buon senso e la realtà della quotidianità fanno il resto!).

 

Tinder

Questa è l’app di relazioni più popolare e anche quella che registra la maggior parte delle storie di successo. Facile da usare, basta aggiungere una foto e una descrizione. Quindi, si inizia a scorrere le foto e andare alla ricerca del partner ideale.

Leggi anche:  Un gruppo di app Android accusato di essere parte di una truffa

 

Bumble

Praticamente identico a Tinder, l’unica differenza tra le due app è che qui solo le donne possono fare il primo passo per iniziare la conversazione.

 

Happn

Puoi creare un account con Facebook e associare il tuo account Instagram o Spotify. Le opzioni che appaiono sono relative alle persone che si trovano nelle proprie vicinanze, vale a dire che ha come indicatore principale la distanza.

 

Match

App a pagamento, che può indurre gli utenti a prendere più sul serio il tipo di attività che svolgono.

 

Once

L’idea di questa applicazione è di adottare il metodo più tradizionale di combinare due persone, dando al computer questo compito. Fa risparmiare tempo agli utenti, che non devono camminare alla ricerca della coppia ideale.