asus-zenfone-max-pro-m2

Di solito è facile aspettarsi il diretto successore di un certo modello di uno smartphone almeno un anno dopo il rilascio di quest’ultimo. Asus non sembra pensarla così tanto che sarebbe quasi pronta ad annunciare un nuovo dispositivo, lo ZenFone Max Pro M2. La versione originale, l’M1, era stata lanciata in Europa questo luglio, ma a distanza di neanche 5 mesi vedremo l’upgrade.

Grazie ad un post lanciato su Twitter da parte della filiale indonesiana della compagnia sappiamo che il dispositivo arriverà sul mercato l’11 dicembre 2019. Oltre alla data è stato fornito un dettaglio particolare ovvero che sarà uno smartphone da gioco, così è stato pubblicizzato. Una notizia che potrebbe non sorprendere più di tanto, uno perché ormai gli smartphone da gaming hanno trovato la propria nicchia, neanche tanto piccola, nel mercato e un altro è perché Asus è ben nota nel settore dei videogiochi.

Leggi anche:  ASUS, il CEO si dimette e la società cambia la sua strategia mobile

 

Asus ZenFone Max Pro M2

Secondo le diverse informazioni trapelate nel corso delle ultime settimane lo smartphone dovrebbe comparire con un display da 6 pollici il quale presenterà un tacca nella parte superiore. Quest’ultimo sarà alimentato da un processore Snapdragon 660 di Qualcomm il quale sarà accompagnato da 4 GB e o 6 GB di RAM. Per lo spazio d’archiviazione interno non si sa ancora niente mentre il sistema operativo dovrebbe essere Android Oreo e non Pie.

Come il Max Pro M1 era arrivato in Europa più tardi rispetto ad altri paesi, è difficile dire quando vedremo arrivare quest’altra versione. Prima della vacanze natalizie potrebbe essere un utopia quindi è più probabile per le prime settimane del 2019.