TIM regala 5 giga per scusarsi

I clienti TIM si ricorderanno per sempre il 12 novembre, il giorno in cui l’operatore telefonico ha causato un disservizio a livello nazionale che non ha permesso di utilizzare la propria offerta, di chiamare, inviare messaggi e navigare perché il credito è stato azzerato con cifre da capogiro in negativo. Oggi arrivano le scuse.

L’ufficio stampa di TIM fa sapere che in merito a quanto accaduto il 12 novembre, desidera scusarsi per il disagio causato a tutti i suoi clienti e informa che ha già provveduto a riaccreditare l’importo erroneamente addebitato a causa di un temporaneo disallineamento dei sistemi commerciali risolto nella giornata di ieri.

Importo in negativo che in moltissimi casi ha perfino superato i 10.000 euro. Proprio così, il credito di tantissimi utenti aveva cifre assurde. E il danno, oltre la beffa, che coloro che avevano attivo il servizio di auto ricarica si sono visti accreditare numerose ricariche per cercare di far fronte al problema che si stava verificando.

Contattare TIM è stato quasi impossibile perché i centralini dell’operatore sono stati presi d’assalto da coloro che cercavano spiegazioni. La risposta in ogni caso non è mancata ed è stata chiara da subito: è in corso un disservizio generale che verrà risolto al più presto. Peccato che i problemi sono terminati solo nella tarda serata del 12 novembre.

Leggi anche:  Dopo la respinta del TAR nei confronti di TIM, il modem libero diventerà una realtà

 

TIM regala 5 giga di internet per scusarsi del disservizio nazionale

L’operatore continua la sua nota ufficiale aggiungendo che a tutti i clienti coinvolti dal problema TIM prevede di riservare 5 GB gratuiti per un mese. 5 giga per navigare in internet per 30 giorni al massimo della velocità garantita dalla rete. Non ci sono informazioni sull’attivazione che dovrebbe essere gestita in automatico da TIM.

Come per tutte le altre iniziative, i 5 giga dovrebbero avere priorità di erosione qualora ci fossero più offerte dati attive sullo stesso numero e si disattiveranno in automatico e senza costi aggiuntivi al termine dei 30 giorni. Maggiori informazioni non tarderanno ad arrivare nelle prossime ore ma noi vi consigliamo di controllare subito l’app MyTIM.