Sia la serie di dispositivi Samsung Galaxy S8 che i Samsung Galaxy Note 8 riceveranno un aggiornamento della nuova interfaccia utente, secondo un recente post su Twitter di “Ice universe“.

Di solito, le informazioni di questo tipo vengono fornite in modo tale da offuscare completamente la fonte per una serie di motivi. Tuttavia, questa nuova fuga proviene direttamente dall’alto, da un funzionario senior di Samsung. Ovviamente, l’affermazione secondo cui le notizie provengono da un dirigente come Samsung non porta immediatamente alla conferma di ciò che è trapelato. Tuttavia, se la voce risulta accurata, sarà una cosa positiva. Ciò soprattutto per coloro che non hanno deciso di passare agli ultimi smartphone o phablet di punta dell’azienda.

I report precedenti sembrano aver contraddetto le notizie che indicano che nessuno di questi dispositivi riceverà il nuovo aggiornamento dell’interfaccia. Non solo questo. I recenti rapporti hanno anche sollevato dubbi sul fatto che gli smartphone meno recenti avrebbero ricevuto un aggiornamento per Android 9 Pie, che costituisce la base dell’interfaccia utente. Inoltre, il nuovo design sembra essere l’unica incursione di Samsung in Android 9 Pie. Ciò è sconcertante dal momento che Samsung aveva precedentemente affermato che avrebbe fornito agli utenti di tali device un aggiornamento del sistema operativo.

Una nuova interfaccia utente ridisegnata e rinnovata potrebbe presto arrivare anche per Galaxy S8 e Note 8 di Samsung

Per quanto riguarda la nuova interfaccia utente, Samsung non ha fornito una dettagliata spiegazione del progetto. Gli elementi interattivi saranno separati in maniera più specifica tra le parti superiore e inferiore del display. Le interazioni con l’utente saranno principalmente relegate nella metà inferiore. Quindi saranno a portata di mano dell’utente consentendo presa, tocchi e sfioramenti più confortevoli. Tutto ciò dovrebbe rendere la navigazione e altri compiti relativi all’interfaccia utente più comodi e naturali. L’azienda non sta ignorando l’estetica con questo aggiornamento. Apparentemente seguendo le orme di Google Material Design 2.0, Samsung sta arrotondando i bordi, e considerando temi più scuri e nuove icone, riducendo al minimo il numero di elementi su un determinato schermo.

Leggi anche:  5G: scoperto il primo smartphone compatibile con Tim, Wind, Tre e Vodafone

Nel frattempo, non è stata fornita alcuna indicazione su quando gli utenti Samsung potrebbero vedere le modifiche in questione. Inoltre non sono stati forniti indizi su quanto le iterazioni Snapdragon o Exynos del dispositivo vedranno differenze in termini di cosa sia esattamente incluso nella UI se e quando ci sarà. Non sarebbe troppo insolito che ciò accadesse, in particolare se una qualsiasi delle caratteristiche ridisegnate dipendesse in qualche modo dai chipset interni di Samsung, sebbene non sia necessariamente uno scenario probabile.