Apple iPhone

Apple solo qualche giorno fa ha rilasciato la nuova versione di iOS 12.1. Questo update ha raggiunto tantissimi device ma gli ingegneri di Cupertino devono fare i conti con un nuovo problema. Stando a quanto scoperto da alcuni hacker, la lockscreen può essere aggirata con un exploit e rendere tutti i contatti presenti sullo smartphone accessibili a chiunque. Si tratta di un problema piuttosto grave che rende di fatto inutile la presenza del blocco tramite codice o impronta.

L’exploit sfrutta una sequenza di azioni che possono essere effettuate a schermo bloccato come avviare una chiamata FaceTime e creare un gruppo. È possibile vedere l’intera sequenza per aggirare il blocco dello smartphone nel video presente in fondo all’articolo. Come si può vedere, l’iPhone utilizzato per il test viene violato con relativa facilità. L’elenco dei contatti viene reso completamente disponibile e consultabile in ogni sua parte partendo da un telefono bloccato.

Leggi anche:  Apple: da ore si stanno verificando errori insoliti sulle app che dipendono da iCloud

Al momento sembra che il problema riguardi solo iOS 12.1 pubblicato martedì scorso. Questo bug si aggiunge a quello scoperto nell’update precedente iOS 12.0.1 che permetteva di accedere e rubare le foto presenti sul dispositivo. Per fortuna, il limite più grande di questi exploit è che per accedere ai dati presenti su iPhone bisogna essere in possesso del device. Non è possibile effettuare alcuna operazione da remoto per violare la sicurezza.

Sicuramente Apple sarà stata informata di questo exploit. Possiamo aspettarci a breve un nuovo update per iOS contenente un bugfix per chiudere questa falla. Di seguito vi proponiamo il video che mostra tutti i passaggi per accedere ai contatti.