Samsung W2019

Il flip phone Samsung W2019 è sempre più vicino alla presentazione ufficiale. Si tratta di uno smartphone a conchiglia caratterizzato da due display e hardware da top di gamma. Il design sembra rispecchiare in tutto e per tutto quanto visto qualche giorno fa. Infatti il telefono ha incassato la certificazione TENAA, bluetooth e WiFi per l’approvazione definitiva.

Il device sarà caratterizzato dal nome in codice “Project Lykan”. Secondo quanto trapelato in questi giorni, il Samsung W2019 sarà dotato di un doppio display AMOLED. Il System on a Chip sarà il Qualcomm Snapdragon 845 accompagnato da 6GB di memoria RAM.

Una caratteristica che non si vede più da tempo sugli smartphone moderni è la tastiera fisica alfanumerica con l’aggiunta di un piccolo pad per la navigazione e i tasti di sistema Android fisici. Il comparto fotografico sarà caratterizzato dalla presenza di una doppia fotocamera posteriore.

Leggi anche:  Galaxy S10, uno dei modelli avrà solo 64 GB di memoria nella versione base (per fortuna)

Samsung W2019 2

Una delle due ottiche sarà un sensore da 12MP con apertura variabile compresa tra tra f/1.5 e f/2.4. Il secondo sensore sarà da 12MP con apertura f/2.4 e possibilità di effettuare uno zoom ottico. Il sistema operativo si baserà su Android Oreo 8.1 ma possiamo attenderci l’update ad Android Pie 9 nei mesi successivi al lancio.

Il Samsung W2019 sarà lanciato per sostituire il modello precedente W2018 presentato nel corso del mese di dicembre 2017. Possiamo aspettarci che la presentazione del nuovo modello possa avvenire sempre durante il mese di dicembre 2018. Il mercato di riferimento per questo smartphone sarà la Cina e l’Asia in generale ma speriamo che Samsung possa importarlo anche in Europa.