Galaxy Note 10 perderà il jack audio da 3.5 millimetri
Sebbene Samsung sia sempre in prima linea nelle nuove tendenze per gli smartphone, il gigante sudcoreano è una delle poche aziende che continua ad offrire sui suoi dispositivi il jack da 3.5 millimetri per le cuffie. Ma l’anno prossimo, a quasi tre anni da quando Apple ha iniziato, Samsung potrebbe seguire l’esempio con Galaxy Note 10.

Prima di preoccuparsi troppo, vale la pena notare che Galaxy S10, e quindi anche il modello Lite e quello Plus, continuerà ad avere questa caratteristica molto popolare. Lo stesso non si potrebbe dire, almeno secondo le fonti all’interno della catena di approvvigionamento delle componenti, per Galaxy Note 10.

 

Galaxy Note 10 potrebbe essere il primo smartphone Samsun senza jack audio

Samsung sta cercando di rimuovere la funzionalità sulla seconda punta di diamante in uscita nel 2019. Ma poiché per assistere alla presentazione di Galaxy Note 10 mancano ancora 10 mesi, non vi è alcuna garanzia che questa funzione sia assente o meno. In ogni caso il momento sarebbe arrivato.

Leggi anche:  Samsung: trapelate online le immagini del display Infinity-O dei Galaxy S10

È semplicemente una questione, per Samsung ed i suoi ingegneri, di scegliere tra il Galaxy Note 10 o il Galaxy S11 del 2020. Il motivo di questa scelta, per i dispositivi Samsung che sono sempre molto sottili e performanti anche per quanto riguarda la batteria, rimane ancora poco chiara.

Tuttavia, l’intenzione dell’azienda potrebbe essere connessa alla continua spinta di prodotti audio wireless, senza fili. E la rimozione del jack per le cuffie potrebbe potenzialmente portare ad un aumento delle vendite di questi accessori. In definitiva, tra necessità e moda, la rimozione del jack era inevitabile e sarebbe stata solo una questione di tempo.

In ogni caso Samsung merita sicuramente dei complimenti per aver mantenuto questa funzionalità per così tanto tempo, a differenza degli altri produttori concorrenti che hanno fatto presto a seguire le orme di Apple.