fotocamere Galaxy S10

La serie Samsung Galaxy S10 non diventerà ufficiale fino al Mobile World Congress 2019 che si terrà alla fine di febbraio a Barcellona. Ma nonostante manchino poco più di quattro mesi, il gigante sudcoreano ha già presentato i tre modelli principali per i test in Cina.

Secondo i documenti, il 25 settembre il Ministero dell’Industria e dell’Informazione della Cina (CMIIT) ha ricevuto gli smartphone con i numeri di modello SM-G9700, SM-G9730 e SM-G9750, che coincidono perfettamente con le precedenti indiscrezioni. Lo zero in più alla fine rivela che queste sono varianti specifiche per il mercato cinese.

 

Samsung Galaxy S10, tre modelli già certificati in Cina

Non sorprende che non siano stati forniti dettagli sugli smartphone oltre al fatto che supportano le reti GSM, CDMA e LTE. Tuttavia, grazie a quanto emerso fino ad oggi, siamo in grado di rivelarvi che sia il Galaxy S10 che il Galaxy S10 Lite arriveranno con un display da 5.8 pollici di diagonale.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10: trapelate tante nuove informazioni sulla serie

Galaxy S10+, d’altra parte, avrà uno schermo da 6.44 pollici di diagonale, un pannello molto più grande e perfettamente ottimizzato. Tutti e tre i pannelli dovrebbero essere di tipo OLED mentre solo i display dei due modelli più importanti avranno anche i bordi curvi e la più alta risoluzione.

Per quanto riguarda il comparto multimediale, il modello più grande avrà una tripla fotocamera posteriore con un sensore principale, uno grandangolare e un teleobiettivo. Gli altri due dispositivi, dovrebbero avere solo una doppia fotocamera posteriore con le stesse caratteristiche tranne che per il teleobiettivo.

Accanto a questi modelli, già certificati in Cina, Samsung potrebbe affiancare un quarto dispositivo: un Galaxy S10+ dotato di un modem di ultima generazione per essere il primo a supportare pienamente la connettività 5G. Sconosciuti, invece, i possibili prezzi di vendita anche se non saranno dei più economici. Almeno per il modello normale e Plus.