Mediaset PremiumMediaset Premium, per cercare di avere ugualmente la meglio sulla concorrenza di Sky, ha recentemente lanciato una nuova serie di abbonamenti con contenuti abbastanza interessanti e, sopratutto, un prezzo di vendita decisamente inferiore alle aspettative della community.

Lo spettacolo di Premium, da sempre, è stato rivolto principalmente al mondo del Cinema e delle Serie TV (con l’exploit della Champions League in esclusiva degli anni passati, anche se non ha riscosso il successo sperato e desiderato). Per questo motivo non ci sorprendiamo nell’apprendere la notizia dell’assenza dell’azienda italiana tra i detentori dei diritti televisivi dei Campionati di Calcio nostrani.

 

Mediaset Premium: il Calcio è richiesto dalla community, per questo viene proposto un nuovo abbonamento

Le decisioni aziendali sono una cosa, le richieste della community sono un’altra. In un qualsiasi abbonamento di pay TV italiana non può assolutamente mancare il calcio e, di conseguenza, anche Mediaset Premium è stata “costretta” a stringere un accordo commerciale con DAZN per garantire la visione di almeno i contenuti della rivale.

Leggi anche:  Mediaset Premium: il nuovo abbonamento da 14,90 euro è davvero una bomba

Il cliente che deciderà quindi di sottoscrivere un nuovo contratto, dovrà innanzitutto pagare 14,90 euro al mese per la visione dei pacchetti Cinema/Serie TVSport (inclusi i soli canali di Eurosport) sul digitale terrestre, non in alta definizione. A questi sarà necessario aggiungere 5 euro a rinnovo per l’adesione alla piattaforma DAZN, con la quale fruire di 3 partite a settimana di Serie A, tutta la Serie B, la Liga e tanti altri incontri di Sport americani.

La visione dei contenuti di DAZN è possibile, lo ricordiamo, esclusivamente con connessione dati attiva e utilizzando l’applicazione dedicata. Non saranno accessibili direttamente sul digitale terrestre. Il totale, di 19,90 euro al mese, è sicuramente accettabile, sopratutto se confrontato con i 34,90 euro richiesti di base da Sky.