Android Pie con Samsung Experience 10 su Galaxy S9

Samsung è storicamente è stato uno delle aziende più lente quando si tratta di rilasciare aggiornamenti software. Tuttavia, grazie a nuove indiscrezioni, sappiamo che il produttore sta già lavorando al prossimo aggiornamento che introdurrà Android Pie con l’interfaccia utente Samsung Experience 10.

La build di cui sono apparse le prime informazioni è un aggiornamento per Samsung Galaxy S9+ ma prima di eccitarvi troppo è ancora allo sviluppo iniziale. Nonostante questo siamo entrati in possesso degli screenshot della versione software basata su Android Pie che rivelano diverse novità a livello grafico e non solo.

 

Android Pie con Samsung Experience 10: quali sono le novità

Partendo con la schermata di blocco, il gigante sudcoreano ha perfezionato leggermente l’aspetto generale aggiornando i caratteri e spostando l’ora e la data al centro del display. Inoltre, le precedenti icone delle applicazioni rapide sono state rimosse e al loro posto ci sono semplici strisce di colore sotto i nomi delle app.

Una volta che lo smartphone è stato aperto, la differenza più importante a prima vista è la presenza di pulsanti sullo schermo che ora sono molto più semplici, anche se possono essere disabilitati a favore di un’interfaccia utente basata sui gesti. In ogni caso, aprendo il menu verranno visualizzate le app recenti in orizzontale piuttosto che in verticale.

Leggi anche:  I 5 migliori smartphone del momento: quando cambiare smartphone non è più un incubo

Samsung ha apportato modifiche al pannello delle notifiche e più in generale ha introdotto una nuova interfaccia utente basata sulle schede. Queste però hanno i bordi curvi e almeno inizialmente sembrano inficiare la visione. Android Pie con Samsung Experience 10 porta sui Samsung compatibili il tema oscuro che sposa bene i neri dei display.

Android Pie con Samsung Experience 10

Gli sviluppatori hanno aggiornato alcune applicazioni di sistema, rivedendone il design e adattandolo ai nuovi canoni. Tra queste app abbiamo: Dialer, Messaggi, Galleria, Posta, Bixby, Fotocamera e molte altre. Non mancano, infine, nuove impostazioni come la funzionalità lift to wake per risvegliare automaticamente il dispositivo una volta sollevato.

Nel complesso, questo importante aggiornamento del software basato su Android 9 Pie sembra destinato ad apportare alcune modifiche piuttosto drastiche all’esperienza utente complessiva. E considerando che la società sta apportando così tante modifiche così presto, sembra che il Project Treble di Google stia dando i suoi frutti.

Android Pie con Samsung Experience 10