3 Italia e Wind

Durante gli ultimi anni abbiamo potuto assistere alla fusione di due grandi società operanti nella telefonia mobile: 3 Italia e Wind. Nonostante siano passati alcuni mesi da questa unione, molti dubbi sono rimasti vivi nella mente dei clienti e degli italiani.

Senza ombra di dubbio sembra essere chiaro che questa fusione abbia lasciato posto ad un nuovo operatore. Tale posto è stato preso da Iliad che negli ultimi mesi ha rivoluzionato il mondo del mercato mobile facendo impazzire un po’ tutti. Ma cosa è successo ai clienti di questi due operatori?

Grazie all’integrazione svoltasi la novembre del 2016 è nato un operatore con circa 34 milioni di clienti. Questa unione si è verificata al fine di migliorare i servizi offerti così come la connessione. Grazie alle maggiori dimensioni nel mobile, l’attuale Wind 3 ha avuto la possibilità di ampliare il suo specchio lavorativo, avventurandosi anche nello sviluppo delle reti in fibra. 

L’unione di 3 Italia e Wind non ha portato né costi aggiuntivi né problematiche gravi alla clientela, anzi, ha consentito loro di  cominciare ad usare le infrastrutture di rete comuni. Reti comuni che al momento hanno subito qualche rallentamento, ma che sono in fase di modernizzazione.

Oltre a questo, la fusione non ha procurato altri cambiamenti: più volte le aziende (che adesso sono una) hanno dichiarato che in questa prima fase rimarranno ancora distinte. Se ci si guarda attorno, difatti, si vedono ancora siti, store e offerte separate. Cosa riserva il futuro non è ancora chiaro, ma noi di TecnoAndroid speriamo per il meglio!