Adobe è uno dei servizi più diffusi ed utilizzati per l’editing di fotografie, sia a livello amatoriale sia a livello professionale. Molti di voi ad esempio, useranno probabilmente Adobe Lightroom, essendo ormai celebre tra gli utenti Instagram.

L’app per dispositivi mobile di Lightroom ha continuato a migliorare negli ultimi mesi, con nuove funzionalità come le regolazioni dei dettagli, le scorciatoie su Android e i preset che si sincronizzano su tutte le piattaforme. Lightroom 3.6 è ora disponibile sul Play Store e presenta ulteriori nuove funzionalità minori.

Cosa c’è di nuovo con la nuova versione di Adobe Lightroom per ottenere scatti incredibili

Tra le novità noterete i miglioramenti alle schede ottiche. Infatti ora è possibile ridurre le aberrazioni cromatiche e selezionare manualmente uno degli oltre 1.200 profili di obiettivi creati da Adobe. Ed è stato anche introdotto il supporto per il formato di immagini HEIC (HEIF). Puoi inoltre mettere in pausa e riprendere la sincronizzazione nella scheda del cloud, senza il limite massimo di 15 foto per l’esportazione. C’è anche una nuova modalità anteprima. Le migliori foto potranno essere selezionate con Adobe Sensei, per individuare le foto con il potenziale più alto, rapidamente e facilmente. Presente anche il nuovo tutorial guidato per l’effetto filigrana.

Leggi anche:  Backup Android: le migliori 3 applicazioni per non perdere dati, foto e video

La possibilità di attivare le aberrazioni cromatiche nell’app mobile è sicuramente utile. Però il supporto per HEIC / HEIF è probabilmente l’aggiunta più importante tra tutte quelle recentemente introdotte e sopra elencate. Diversi modelli di iPhone e iPad ora scattare foto in modalità HEIF per impostazione predefinita (a partire da iOS 11) e il formato è supportato in Android 9.0 Pie.