funzioni segrete Siri iOS 12iOS 12 migliorerà Siri concedendo l’uso di funzioni esclusive che molti utenti iPhone ed iPad aspettano ormai da tempo. Su Twitter giungono nuove informazioni aggiornate a proposito della possibilità di attivare la torcia con la voce sui dispositivi Apple.

Una novità che è stata già vista ed apprezzata in ottica Android con Google Assistant ma che al momento segna una severa mancanza in ambiente iOS. Apple sta per rimediare e come al solito lo fa in grande stile.

 

iOS 12: “Siri, accendi la torcia!”

A partire da iOS 12 le foto realizzate con iPhone X consentiranno di ottenere dei selfie perfetti. Ma non sarà questa l’unica novità che Apple ha in serbo per i fan della mela addentata. Nuova informazioni aggiuntive indicano infatti la possibilità di attivare il Flash LED dei telefoni al semplice comando della nostra voce.

Fino ad iOS 11 questo non è possibile e gli utenti si dicono delusi dalla scelta di non implementare una così utile funzionalità. A causa di questa mancanza si sono moltiplicate le lamentele di utenti che chiedono a gran voce:

“Perché non è possibile chiedere a Siri di accendere o spegnere la torcia del mio iPhone? Queste limitazioni inspiegabili e insignificanti Proprio per questo disprezzo profondamente Siri“.

Obiettivamente l’assistente Apple non è decisamente all’altezza dell’intelligenza artificiale Google, specializzatasi e nel tempo estesa a tutti i prodotti dell’ecosistema intelligente. Apple fortunatamente sta per rimediare. Lo stesso Phil Schiller ha risposto al commento dell’utente con un’immagine che non lascia spazio ad opinioni contrastanti.accendere torcia iPhone voce iOS 12Siamo finalmente ad un punto di svolta. Grazie ad iOS 12 Siri potrà accendere la torcia attraverso un semplice comando vocale che non implichi l’accesso manuale ai menu. Per procedere si potranno impartire diversi comandi (comando richiamo: “Ehi Siri“), come ad esempio:

  • “accendi / spegni la torcia”
  • “attiva / disattiva la torcia”
  • “Flash LED on / off”
  • “torcia on / off”
Leggi anche:  Samsung aggiorna Bixby su Galaxy Note 9 per risolvere alcuni problemi

Ovviamente affinché tutto funzioni sarà necessario disporre di una connessione ad Internet attiva e dell’ultima versione aggiornata dell’assistente. Che ne pensi di questa funzione? la reputi davvero così indispensabile? Dicci la tua.