Essential Phone android pie

A sorpresa, ieri Google ha rilasciato la nuova versione di Android, la tanto attesa 9, o Pie. Subito è stata resa disponibile per tutti i Google Pixel, come ovvio che fosse, e anche per i dispositivi Android One, ma non solo. Sappiamo già che anche quelli che fanno parte del programma beta delle varie compagnie, come Xiaomi o HMD Global, riceveranno una loro versione entro la fine di autunno, mentre uno smartphone in particolare avrà il beneficio di aggiornarsi subito.

Si tratta dell’Essential Phone, un dispositivo che, quasi esattamente un anno fa, era stato lanciato con Nougat 7.0; notevole guardando le tempistiche degli altri produttori, ma il motivo è anche facile da ricercare. Si tratta dell’unico smartphone della compagnia e non presente un interfaccia personalizzata, quindi i programmatori non avranno dovuto fare molto rispetto alla versione base di Google.

Leggi anche:  Nokia 6 inizia a ricevere l'aggiornamento con le patch di novembre

 

Essential Phone e Android 9 Pie

La compagnia ha già ufficialmente confermato l’uscita dell’aggiornamento quindi non resta che ai possessori, anche se pochi, di controllare la disponibilità. Grazie a questo aggiornamento si ritroveranno nuove funzioni come un sistema di batteria e luminosità adattiva oltre che un’interfaccia più semplice ed accessibile. A quanto pare hanno pensato alla privacy migliorando la sicurezza e ci sarà, finalmente, un supporto nativo per i notch.

Come già ribadito, entro la fine dell’autunno, l’aggiornamento approderà sugli smartphone di compagnie come Xiaomi, OnePlus, Oppo e così via; alcune invece, tra cui Samsung e LG, dovranno aspettare la fine dell’anno. Un po’ di invidia nei confronti dei proprietari di Essential Phone.