Samsung sta pianificando di lanciare lo smartphone pieghevole Galaxy X al CES 2019, seguito dal Galaxy S10 in occasione del Mobile World Congress (MWC) del prossimo anno. Un nuovo leak dal famoso leaker @IceUniverse, da sempre molto vicino alla coreana, mostra dunque come Samsung abbia già deciso quando prevede di rilasciare il Galaxy S10 e il Galaxy X sul mercato.

Il leaker sostiene che Samsung presenterà il Galaxy X al Consumer Electronics Show (CES) 2019, che si terrà tra l’8 e l’11 gennaio a Las Vegas. Se tali informazioni si rivelassero corrette, Samsung Galaxy X potrebbe essere reso disponibile per l’acquisto verso la fine di febbraio. Tuttavia, la coreana produrrà probabilmente tra le 300.000 e 500.000 unità, poichè vuole testare per bene la risposta dell’utenza a questa nuova tipologia di prodotto.

 

Galaxy X: uno smartphone flessibile con tre schermi?

Il device sarà equipaggiato con tre pannelli OLED da 3,5 pollici; due di questi, una volta che il prodotto è ”aperto” vanno a formare uno schermo da 7 pollici, mentre l’altro display sarà collocato nella parte posteriore del dispositivo e verrà utilizzato per interagire con le notifiche se lo smartphone è chiuso.

Galaxy X potrebbe essere il telefono Samsung più costoso di sempre. Kim Jang-yeol, capo della ricerca presso Golden Bridge Investment, ritiene che potrebbe costare 1850 dollari circa; ciò è dovuto – ovviamente – alla presenza del display OLED flessibile, la cui realizzazione ha richiesto numerosi sforzi ingegneristici e risorse economiche.

Leggi anche:  Samsung: rilasciata la patch per Android 8.0 Oreo per i Galaxy C7 e C5 Pro

Galaxy S10, invece, farà il suo debutto al Mobile World Congress (MWC), che si terrà dal 25 al 28 febbraio a Barcellona. I colleghi di The Bell si dicono sicuri che il Galaxy S10 sarà caratterizzato da tecnologie innovative, quali sensore in-display, sblocco tramite riconoscimento facciale 3D e tripla fotocamera posteriore.