Samsung sta progettando i nuovi top di gamma per il prossimo anno, il Galaxy S10 e S10 Plus e le indiscrezioni sono già iniziate ad emergere sul web. Un rapporto emerso in rete afferma che il Galaxy S10 comprenderà sensori con tripla telecamera sul pannello posteriore del telefono.

Il prossimo anno sarà il decimo anniversario della serie Galaxy e Samsung potrebbe presentare qualcosa di ancora più straordinario. Poiché l’S10 dovrebbe arrivare in diverse dimensioni e varianti, la maggiore potrebbe essere dotata di una configurazione con tre telecamere.

Secondo il rapporto, l’imminente top di gamma potrebbe avere un obiettivo con doppia apertura da 12 megapixel, simile al Galaxy S9 ed un altro obiettivo grandangolare da 123 gradi con 16 megapixel ed apertura f / 1.9. Ultimo ma non meno importante, il terzo obiettivo verrà fornito con un sensore da 13 megapixel con apertura f / 2.4.

È possibile che il Galaxy S10 di medie dimensioni sia dotato anche di un obiettivo “super grandangolare” al posto del teleobiettivo. Il rapporto afferma inoltre, che l’obiettivo grandangolare non verrà fornito con autofocus o stabilizzazione ottica dell’immagine, come quella disponibile sugli smartphone LG.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10 sarà molto intelligente grazie ad un chip dedicato

Inutile dire che tutte queste informazioni non sono state ancora confermate e che le cose potranno cambiare nei prossimi mesi. Inoltre, sulla stessa nota, è stato affermato che il Samsung Galaxy S10 potrebbe contenere un sensore di impronte digitali in-display.

 

Samsung sta lavorando sul Galaxy S10 e S10 Plus che sarà annunciato nel 2019

 

Le voci affermano che la società stia progettando tre campioni denominati: Beyond 0, Beyond 1 e Beyond 2. Il Beyond 0 sarà un modello entry-level e lo scanner delle impronte digitali sarà progettato per essere posizionato lateralmente. Pertanto, sarà possibile sbloccare il device tramite il pollice.

Il sensore in-display dovrebbe avere un costo di 15 dollari, cifra  superiore di ben 17 volte rispetto al sensore tipico. Sembra che Qualcomm sarà il fornitore dei sensori sotto il display.

È ancora presto per aggiungere altre informazioni sui nuovi smartphone Premium del prossimo anno. Quelle ottenute sino ad ora sono basate esclusivamente sulle indiscrezioni e vi invitiamo sempre a prenderle con le dovute accortezze.