Il Galaxy Note 9 di Samsung potrebbe essere stato svelato tramite una cover protettiva recentemente apparsa online e condivisa tramite Twitter.

L’immagine visibile non è ufficiale ma viene presa come miglior modello possibile nella raffigurazione del prossimo phablet. Gli smartphone di fascia alta di Samsung di solito iniziano a trapelare tramite immagini ufficiali e rendering affidabili tra le otto e le dieci settimane prima dell’annuncio ufficiale.

Per il Galaxy Note 9, Samsung è riuscito a mantenere gran parte delle informazioni nascoste nonostante che la casa Sud-Coreana abbia già annunciato la data di lancio prevista per il 9 Agosto.

Molti dettagli sul dispositivo continuavano comunque a diffondersi sul Web, con la maggior parte degli esperti del settore che concordavano sul fatto che il phablet sarà visivamente simile al suo predecessore.

La differenza principale tra i due sarà rappresentata dal posizionamento del lettore di impronte digitali. Il Galaxy Note 8 presenta uno scanner montato a destra della sua configurazione a doppia fotocamera posteriore. Il suo successore dovrebbe avere un sensore simile ma posto sotto la fotocamera principale come sull’S10 e S10 Plus.

Leggi anche:  Samsung: svelata la data per il rilascio della beta di Android Pie e One UI

 

Samsung: si avvicina la presentazione del Galaxy Note 9 e continuano i rumors

 

Non dovrebbe mancare l’Infinity DisplaySuper AMOLED con una risoluzione QHD + ed un rapporto di aspetto 18.5: 9. A bordo dovremmo trovare 6 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione, almeno per il modello base.

Samsung Galaxy Note 9 ha la doppia fotocamera orizzontale, ecco per quale motivo

Quattro dovrebbero essere infatti, le configurazioni di memoria disponibili. Tra queste dovremmo trovare il modello con 8GB di RAM e 256GB o 512GB di memoria interna. Ma difficilmente vedremo tutte queste configurazioni sul mercato europeo.  Samsung annuncerà il suo prossimo phablet in un evento “Unpacked” che si terrà a New York il 9 agosto, a partire dalle 10, ora locale.