Iliad continua ad essere sempre di più sulla bocca di tutti. Tra detrattori e sostenitori, il nuovo operatore telefonico ha fatto il “botto” in Italia, rubando ben 10.000 clienti al giorno agli altri operatori. Molti nuovi utenti, però, hanno sin da subito lamentato l’assenza di un’app ufficiale per il controllo delle abbondanti soglie presenti nell’offerta. Grazie mille al nostro lettore, Alessio T., per averci segnalato su Instagram questo piccolo “stratagemma”.

Iliad ottiene finalmente la sua “app”

App IliadIn realtà più che di app, bisogna parlare di collegamento web tramite browser. Ciò nonostante, però, il tutto funziona davvero alla perfezione e dona una parvenza di app in nativo. I programmatori ci odieranno, ma bisogna ammettere che il trucchetto funge alla perfezione nel suo compito. Finalmente sarà possibile accedere alle proprie soglie in maniera quasi istantanea, senza appesantire il sistema.

Ma come possiamo ottenere l’app, allora? È sufficiente recarsi sul sito ufficiale dell’operatore telefonico, tramite browser web del nostro smartphone (Chrome, ad esempio), andare nelle voci del menù laterale (tre puntini in alto a destra) e cliccare su “Aggiungi a schermata Home“. In questa maniera si aprirà un riquadro con su scritto “App” e sarà sufficiente rinominarla “Iliad” per avere un collegamento istantaneo e pratico nel menù principale del nostro terminale.

Leggi anche:  Iliad: pessima copertura, ma è pronta una nuova manovra che migliora la ricezione

Cosa ne pensate? Sì, è vero non è una vera e propria app in nativo, ma attualmente sul Google Play Store o su Apple Store non vi sono valide alternative e nessuna app ufficiale. L’unica soluzione, pratica, leggera ed immediata è questa per tenere sempre “sott’occhio” tutte le soglie della fantastica tariffa offerta. Vi ricordiamo che al seguente link è presente la nostra indagine (community test) sul livello di copertura 3G/4G+ di Iliad in Italia. Come nel community test, inoltre, anche quest’oggi siamo in dovere di ringraziare i nostri lettori, in particolare Alessio T, che ancora ci fanno capire di essere più che una famiglia. Grazie di cuore per la vostra passione!