WhatsApp non ha intenzione di lanciare la sua piattaforma di pagamento in Spagna al momentoWhatsApp è provvisto di un sistema di pagamento che consente di inviare denaro – e di riceverlo, ovviamente – tra i contatti dell’applicazione. Qualcosa di molto utile per quando, ad esempio, un gruppo di amici deve fare un regalo e uno di loro paga per tutti e da tutti riceve il denaro indietro.

Con questo sistema di pagamento dell’applicazione di messaggistica istantanea è possibile inviare e ricevere denaro proprio quando inviamo un messaggio di testo, una nota vocale o qualsiasi altro formato di contenuto tramite WhatsApp.

Tuttavia, al momento, il servizio è esclusivo solo per l’India. Sin dal suo lancio, qualche tempo fa, non è previsto che esso raggiunga altri paesi – almeno per il momento. Ma si sa come il mercato indiano sia spesso un banco di prova il popolare servizio di messaggistica.

Sono passati diversi mesi da quando WhatsApp Payments è stato lanciato nell’app di messaggistica istantanea in India. Lì, come accennato in precedenza, gli utenti di WhatsApp possono inviare e ricevere denaro all’interno dell’applicazione stessa mentre inviano e ricevono messaggi. E questa funzione avrebbe senso se, alla fine, fosse sviluppata per raggiungere il resto dei paesi in cui è disponibile WhatsApp. Ma per ora non accadrà, anche se stanno emergendo voci che puntano a un’imminente rilascio negli Stati Uniti.

WhatsApp non è l’unica piattaforma che consente di inviare e ricevere denaro

Anche – e da molto tempo – Facebook Messenger permette di farlo. E, anche se molti utenti non lo sanno, esiste un altro servizio che usiamo regolarmente e in altri paesi del mondo che possiede la sua “piattaforma di pagamento”: ed è Gmail. Tutti e tre i servizi si comportano allo stesso modo, ovvero sono sviluppati per inviare e ricevere denaro.

Leggi anche:  WhatsApp: le fake news ora si diffondono con la modalità "Ascolta e condividi"

In alternativa, l’opzione più comune rimane PayPal, probabilmente la piattaforma più anziana in questo settore. Tramite PayPal possiamo inviare e ricevere denaro tra amici e famigliari, e in questo caso non viene applicata nessuna commissione: se invii 20 euro, ti costa 20 euro e l’altra persona riceve esattamente questo importo.