Xiaomi Mi 8 è destinata a detronizzare il Mi MIX 2S come migliore cameraphone di Xiaomi fino ad oggi, almeno stando all’ultimo teaser del colosso della tecnologia cinese. Il phablet senza cornici della società è caratterizzato da una delle fotocamere mobile più potenti sul mercato, e ha certificare ciò ci ha pensato la francese DxOMark, la quale lo ha posizionato appena al di sotto del Galaxy S9 Plus e della serie Pixel 2 di Google.

Se Xiaomi Mi 8 dovesse davvero risultate migliorare rispetto al suo predecessore – e non abbiamo motivo di credere il contrario, è probabile che sia al livello di HTC U12 Plus, e immediatamente sotto al miglior cameraphone sul mercato: Huawei P20 Pro.

 

Xiaomi Mi 8: uno dei migliori in campo fotografico

Il successore di Mi 6, inizialmente, era conosciuto come Mi 7; successivamente, Xiaomi ha scelto di chiamarlo Mi 8 Anniversary Edition, per commemorare i suoi otto anni di attività – traguardo raggiunto all’inizio di aprile. Altresì, la scelta del nome Mi 8 è dovuta anche al fatto che i miglioramenti rispetto a Mi 6 sono così sostanziali da giustificare il salto generazionale.

Leggi anche:  Xiaomi annuncia un evento a New York: ingresso imminente nel mercato statunitense?

Xiaomi Mi 8 sarà caratterizzato dal chipset Snapdragon 845 di Qualcomm, e sarà tra i primi smartphone al mondo con supporto alla ricarica rapida Quick Charge 4.0. Ancora, la versione base dello smartphone – 6GB di RAM + 64GB di storage – costerà circa 440 dollari, mentre quella top con 8GB di RAM + 128GB di storage, sarà proposta a 500 dollari.

Un costo contenuto, ma comunque maggiore rispetto a Mi 6. Le motivazioni? Beh, innanzi tutto, l’implementazione di una fotocamera da vero top gamma. Xiaomi Mi 8 godrà anche della tecnologia di sblocco facciale 3D e lettore di impronte digitali in-display. La presentazione si terrà a Shenzen, in Cina, nella giornata di giovedì 31 maggio.