Amazon vuole testare un'offerta offerta display in retargeting

La più importante piattaforma di e-commerce al mondo, Amazon, sta pensando di testare una nuova offerta display in retargeting. Si tratterebbe di spazi pubblicitari al di fuori della piattaforma in modo che gli utenti possano ritornare sul sito a fare acquisti.

La notizia è stata riportata da Bloomberg e, se l’azienda dovesse davvero testare questa funzione, andrebbe a concorrere con altri giganti come Google e Criteo. Nell’ultimo periodo la piattaforma sta lavorando molto per crescere economicamente, fino a poter diventare una vera e propria banca in futuro.

 

Amazon vuole testare nuove offerte display in retargeting, ecco i dettagli

La nuova idea dell’azienda consentirebbe a tutte le aziende che vendono prodotti sulla piattaforma di acquistare spazi pubblicitari al di fuori del marketplace. In questo modo potrebbero raggiungere gli utenti che hanno visitato la piattaforma senza acquistare alcun prodotto. L’obiettivo è ovviamente quello di riportarli sul sito per concludere gli acquisti.

Leggi anche:  TIM, 2 ricchi regali per tutti gli utenti che sono abbonati da più di un anno

Il modello di pagamento utilizzato per questa funzione sarebbe un pay-per-click, quindi gli inserzionisti pagheranno la piattaforma solo se l’utente cliccherà l’annuncio in questione. Amazon ha invitato un ristretto numero di rivenditori a testare la funzione nelle prossime settimane.

Vi ricordo che Amazon sta puntando molto sulla pubblicità, un business che all’interno della società occupa uno spazio di 2 miliardi di dollari. Nel primo trimestre del 2018 ha riscontrato una crescita del 132% in più rispetto all’anno scorso. Non ci resta che attendere le prossime settimane per scoprire se la funzione verrà introdotta.