Lenovo Z5

Lenovo ha programmato un evento per il prossimo 14 giugno. Un evento di presentazione che potrebbe riscrivere l’evoluzione degli smartphone moderni. Non stiamo scherzando ma è quello che ci sentiamo di affermare osservando l’immagine qui sopra, pubblicata direttamente da Chang Cheng, vicepresidente del marchio.

LEGGI ANCHE: Lenovo starebbe pensando di produrre un Laptop ibrido con tre schermi

Lo smartphone che vedete qui sopra è l’imminente Lenovo Z5, il protagonista dell’evento che si terrà tra un mese esatto. Uno smartphone veramente tutto schermo, il primo in assoluto ad offrire un pannello che ricopre per davvero tutta la parte frontale. Non ci sono notch o altre soluzioni che abbiamo visto nei dispositivi Apple, Samsung, Huawei e Xiaomi.

Lenovo Z5 è uno smartphone con le cornici ridotte al minimo e lo schermo che arriva a ridosso di quest’ultime. Il produttore asiatico ha dichiarato che il suo dispositivo avrà un valore di screen to body ratio del 95%. Questo significa che lo schermo occuperà il 95% della superficie della scocca, più di qualsiasi altro dispositivo in commercio.

Leggi anche:  Android 9 Pie, Motorola non vuole dire quali dispositivi lo riceveranno e quando

 

Lenovo Z5, le possibili caratteristiche del vero primo smartphone tutto schermo

Uno smartphone così importante avrà certamente una scheda tecnica all’altezza. È per questo che ci immaginiamo la presenza di un pannello OLED da almeno 6 pollici di diagonale con un lettore di impronte digitali integrato, e lo Snapdragon 845 con processore Octa Core supportato da 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Scontata la presenza di una doppia fotocamera posteriore mentre non è visibile la cam frontale. E a tal proposito, proprio Chang Cheng ha dichiarato che è “più difficile cercare di nascondere un segreto in uno degli angoli del suo pannello” che realizzare questo sorprendente schermo. Un messaggio indirizzato proprio alla fotocamera anteriore.

Stesso discorso per la capsula auricolare, che dai rendering sembrerebbe essere completamente assente. In realtà Lenovo potrebbe essere ricorsa ad una capsula a conduzione ossea o piezoelettrica da posizionare proprio sotto lo schermo.

Lenovo Z5