Samsung Galaxy Note 9 riceve la sua prima certificazione
Samsung Galaxy Note 9 riceve la sua prima certificazione

Se gli scorsi giorni erano solo rumors a circolare che riguardavano il nuovo Samsung Galaxy Note 9, oggi sono arrivate delle conferme. Più precisamente ha ricevuto la sua prima certificazione.

Secondo le ultime notizie ha ricevuto la certificazione da parte del Ministry of Industry and Information Technology.

Samsung Galaxy Note 9 ha ricevuto la sua prima certificazione

La prima certificazione sarebbe arrivata il giorno 21 marzo 2018 per il modello SM-N9600, mentre la seconda per il modello SM-N9608 sarebbe arrivata solo qualche giorno fa, il 24 aprile 2018. Le certificazioni in questione, oltre che informarci che le due varianti proposte dello smartphone supportano gli standard Wireless cinesi, ci fanno capire che l’azienda sud coreana si sta dando molto da fare.

Leggi anche:  Samsung: svelata la data per il rilascio della beta di Android Pie e One UI

Sembra infatti che Samsung voglia anticipare il suo lancio, e portarlo quindi davanti a tutto il mondo tra luglio ed agosto 2018. In questo modo non si troverebbe nel vortice di Apple, previsto per settembre 2018 con la presentazione dei nuovi dispositivi di cui iPhone X.

Le due varianti che hanno ricevuto la certificazione montano rispettivamente un processore Qualcomm Snapdragon 845 sul territorio americano e un Samsung Exynos 9810 per l’Europa. Ci attendiamo un display da 6.4 pollici Super AMOLED simile a quello di Note 8. La batteria si si avvicinerà molto ai 4.000 mAh. Non ci resta quindi che attendere qualche mese per vedere il nuovo smartphone di Samsung.