BlackBerry KeyTwo
un dettaglio che svela alcune differenze tra KeyOne e BlackBerry KeyTwo

Le informazioni e i rumor circa il possibile successore del BlackBerry KeyOne stanno cominciando a prendere corpo, grazie anche all’ultimo leak che svela un nuovo dispositivo con tastiera fisica apparso tra i produttori richiedenti la certificazione TENAA.

Oltre a essere apparso in alcuni scatti rubati, il probabile smartphone che risponderà al nome di BlackBerry KeyTwo (oppure Key2), dai file TENAA, si mostra come un dispositivo molto simile al suo predecessore KeyOne, con appunto la tastiera fisica distintiva del produttore, però montata sotto a un display curvo apparentemente senza cornici stile Samsung.

Il design attuale sembra corrispondere a un rendering del prodotto circolato qualche settimana fa, ma il precedente rumor mostrava un Blackberry KeyTwo che aveva invece dei bezel sia sopra che sotto il display.

BlackBerry KeyTwo: immaginazione o pura realtà?

No, non stiamo parlando d’immaginazione né fantasticherie. Ovviamente non basta gridare al nuovo terminale affidandosi solo a ciò che è stato mostrato dal certificatore TENAA. Ma, se tre indizi si dice facciano una prova, alcune immagini che ritraggono quello che sarà il nuovo Key2 (o KeyTwo) sono apparse anche sul forum dedicato CrackBerry e sul sito di micro-blogging cinese Weibo.

Leggi anche:  Netflix: serie tv cancellate, ma gratis per tutti grazie al nuovo trucco legale
BlackBerry KeyTwo
un’immagine dal micro-blog Weibo in cui si vede il watermark

In una delle immagini si scorge anche un watermark, cioè un marchio sovraimpresso in un angolo in basso, in cui BlackBerry segnala che il dispositivo si chiamerà Key2 piuttosto che KeyTwo. Purtroppo, la confusione sul nome definitivo è tanta, come avrete capito, ma almeno possiamo essere sicuri che un nuovo BlackBerry è in lavorazione. Dovrebbe avere un processore Snapdragon 660 e ben 6GB di RAM.

Non sappiamo ovviamente null’altro, così come non abbiamo alcuna garanzia sull’uscita di questo nuovo terminale. Se sarà annunciato entro l’anno 2018, probabile possano sfruttare la finestra delle festività natalizie per lanciarlo.