Perchè il Face ID di iPhone X non può essere copiato da AndroidQuando è stato lanciato l’iPhone 5s, una nuova tecnologia ha fatto capolino con Apple: il Touch ID. Sebbene esistessero già alcuni dispositivi mobili con questa funzione, la società americana era quella con la migliore tecnologia sul mercato. Caso simile sta accadendo con Face ID su dispositivi Android.

La tecnologia di riconoscimento facciale di iPhone X è molto più precisa e affidabile rispetto alla versione Android. C’è attualmente, sul mercato, un dispositivo di fascia alta che può (o meglio, potrebbe) competere con Apple in questo campo. Ma tra quanto tempo Android avrà questa funzione?

Qualche ostacolo

Il prezzo è il limite principale per questa sezione. Ogni azienda mobile deve competere con le altre per avere il miglior sistema di riconoscimento facciale e poterlo vendere alla concorrenza. Ed Apple, dal canto suo, non ha alcuna intenzione di condividere unaa tecnologia che le è costata un sacco di soldi e tempo di sviluppo per differenziare il suo iPhone X.

Attualmente, un modulo di rilevamento 3D costa circa tra i 30 e i 50 dollari per unità, il che è impensabile per la produzione di massa dei telefoni cellulari. Nel momento in cui il prezzo scende e i produttori cinesi si approprieranno di questa tecnologia, si ritiene che Apple stia già pianificando lo sviluppo di tre terminali mobili entro il 2018. Android dovrà aspettare almeno un paio d’anni per avere un Face ID come quello di iPhone X, ma non sarà per niente economico.