Honor 8

Buone notizie per i possessori di Honor 8 che finalmente potranno gioire una volta e per tutte. Lo smartphone Android particolarmente apprezzato dagli appassionati del robottino verde è stato per mesi al centro di continue conferme e smentite sull’arrivo dell’aggiornamento ufficiale ad Android 8.0 Oreo.

LEGGI ANCHE: Wind, ecco quanto pagheranno gli utenti dal 5 aprile: calcolo della spesa

Un aggiornamento che adesso è stato confermato definitivamente. La notizia, infatti, proviene direttamente da Huawei che in Francia, dopo aver mostrato Honor 9 Lite per il mercato europeo, ha annunciato il rilascio di Android 8.0 Oreo per diversi dispositivi. Tra questi c’è anche Honor 8 che insieme ad Oreo avrà anche la nuova interfaccia EMUI 8.0.

Honor 8, ecco quando riceverà l’aggiornamento ad Android Oreo

Honor 8 con Android Oreo e non solo

Gli smartphone che riceveranno l’aggiornamento sono quattro: Honor 8 Pro, Honor 9, Honor 7X e Honor 8. Ve li abbiamo riportati con un ordine ben preciso, ovvero dal primo che riceverà l’aggiornamento all’ultimo. Per Honor 8 Pro si conosce già il giorno del rilascio: il 7 febbraio. Oggi l’OTA sarà rilasciato anche per Honor 9.

Leggi anche:  Huawei P8 Lite 2017 si aggiorna alla versione B370: introdotte le patch di luglio

Per Honor 7X e Honor 8, invece, bisognerà attendere il secondo trimestre dell’anno e quindi il periodo che va da aprile a giugno. In quell’arco di tempo i possessori dello smartphone riceveranno la notifica che segnala la disponibilità di Oreo. Ci saranno tantissime novità e tantissimi miglioramenti.

Miglioramenti alle prestazioni, alla durata della batteria ma anche alla stabilità grazie alla nuova interfaccia di sistema che comprenderà nuovi menu in stile 3D Touch di Apple. Aggiornare, dunque, è più che consigliato perché lo smartphone cambierà completamente volto. Il nostro consiglio è quello di iniziare a prepararvi.

Nello specifico eseguite dei backup ed eliminate app e dati che non utilizzate. L’ideale sarebbe formattare lo smartphone dopo l’installazione dell’aggiornamento e successivamente ripristinare i dati più importanti.