Android: 3 famose applicazioni del Play Store da evitare assolutamente

Il mondo di Google è nettamente cambiato da quando è stata ideato Android, piattaforma utilizzata ad oggi dalla stragrande maggioranza delle persone. Ci ritroviamo infatti in un periodo in cui moltissimi smartphone hanno in dotazione proprio questo OS.

In effetti non potrebbe essere altrimenti, viste le molteplici case che l’hanno adottato per i propri smartphone. Ciò che desta sicuramente curiosità, è il Play Store, piattaforma che contiene milioni di app e giochi proprio per il robottino vere. Ma saranno tutti validi? 

Android: ecco 3 app che fareste meglio a lasciar perdere

Ovviamente non tutte le ciambelle riescono col buco, e questa è storia vecchia. Anche in un mondo pressoché ideale come quello Android, ci sono app che non rispecchiano la realtà o che addirittura arrecano danni al sistema.

Tra queste troviamo sicuramente Clean Master, applicazione che dovrebbe (e ripetiamo: dovrebbe) dedicarsi alla pulizia dello smartphone. Quest’app in realtà non fa altro che chiudere processi vitali di uno smartphone spesso occupando anche memoria RAM inutilmente. In più il consumo della batteria è smisurato. Evitatela assolutamente.

Leggi anche:  Android: per evitare problemi disinstallate queste 3 applicazioni davvero inutili

Segue incredibilmente l’app forse più utilizzata dopo WhatsApp. Si tratta di Facebook, applicazione che hanno ormai tutti ma che non fa altro che consumare batteria a dismisura, senza alcuna logica. Stessa cosa non è sicuramente per Facebook Lite. Utilizzate quella.

Infine ecco tutte le app antivirus, le quali servono a ben poco su uno smartphone, dato che i virus che potreste contrarre riuscirebbero lo stesso a bypassarle. Infatti queste appesantiscono solo il sistema, occupando la memoria RAM in maniera inutile e rallentando tutto. Ricordate: il miglio antivirus del vostro dispositivo siete voi.