whatsappRispondere ai messaggi in WhatsApp è diventata quasi una formalità. Il problema è che non sempre si ha il tempo di inviare i messaggi che i nostri contatti si aspettano o che noi stessi vorremmo inviare per mantenere buoni rapporti. Inoltre, è imperdonabile non scrivere ai nostri amici nel giorno del loro compleanno. Fatte le dovute considerazioni, occorre una soluzione.

Pertanto, se siamo possessori di smartphone Android, il Play Store può aiutarci. Per inviare messaggi programmati, la prima cosa da fare è quella di scaricare un’app di terze parti, chiamata Scheduler per WhatsApp. È gratuita e non richiede root.

Una volta scaricata e installata, basta aprila e premere il piccolo pulsante che troveremo in basso a destra e che ci invierà al menu di programmazione.

Vogliamo inviare il messaggio a un gruppo, a un contatto o a più persone? È possibile definire tutto questo in questo menu, nonché il quando e a che ora si desidera che il messaggio venga inviato; e, naturalmente, ciò che si desidera inviare.

Possiamo anche scegliere se vogliamo che lo stesso messaggio venga inviato regolarmente. Cioè: ogni giorno, in un giorno specifico di ogni settimana o in determinati orari.

Il trucco per programmare i messaggi di WhatsApp

È importante ricordare due cose su questa app: è necessario disporre di una connessione Internet sul telefono cellulare al momento dell’invio del messaggio, altrimenti il ​​messaggio non verrà inviato seppur programmato. Inoltre, se non si ha l’accessibilità abilitata per questa app nelle impostazioni, non servirà a nulla. I messaggi non verranno inviati anche se li hai programmati.

Per abilitare l’accessibilità, basta andare in Impostazioni > Accessibilità. Una volta lì, attivare Scheduler per WhatsApp. Regolate queste impostazioni, l’app è molto semplice da usare e utile. Sebbene l’ideale sarebbe che, in futuro, WhatsApp implementasse tale funzione senza la necessità di app di terze parti.