OnePlus-6T

OnePlus ha concluso la sua indagine riguardo ai rapporti secondo cui alcuni dei suoi clienti sarebbero stati colpiti da attività fraudolente riguardanti le carte di credito utilizzate per gli acquisti sullo store ufficiale. Non si tratta di una buona notizia per l’azienda cinese ma in particolare, per un numero enorme di clienti.
In una dichiarazione pubblicata sui forum ufficiali, l’azienda ha confermato che fino a 40.000 utenti potrebbero essere stati derubati dei dati delle proprie carte di credito. Ci sarebbe stata, infatti, una grave violazione della sicurezza del sistema. OnePlus afferma di aver contattato direttamente tutti gli utenti interessati e sta lavorando con il fornitore e le autorità locali per affrontare al meglio la spiacevole situazione.

OnePlus chiede scusa agli utenti e cercherà di risolvere alla svelta la grave falla emersa

 

Il brand cinese ha interrotto tutti i pagamenti con carta di credito sul proprio sito Web. Questo a seguito delle segnalazioni di frodi sui conti che hanno iniziato a diffondersi su Reddit nelle ultime settimane. Tuttavia, il post sul forum conferma che la gravità e la portata del problema è molto più grande di quanto pensato inizialmente. La violazione potrebbe aver interessato chiunque abbia inserito informazioni sulla carta di credito del sito Web di OnePlus da metà Novembre 2017. E’ stato rilevato che uno dei sistemi OnePlus è stato attaccato da uno script dannoso. Questo è riuscito ad acquisire in modo intermittente i dati dalle finestre dei browser degli utenti. Da allora, il server infetto è stato messo in quarantena. Non è chiaro quanti danni ha causato lo script durante questi due mesi o in che modo è stato possibile eludere la sicurezza del sito.

I numeri delle carte di credito, le date di scadenza ed i codici di sicurezza potrebbero essere stati tutti compromessi.  Quanto è quello che afferma OnePlus, anche se ciò dovrebbe influire solo sugli utenti che hanno inserito nuove informazioni relative alla carta durante il periodo in questione. Le carte di pagamento già salvate sul sito e le transazioni tramite PayPal non sono state interessate. OnePlus consiglia a tutti i clienti che hanno inserito recentemente dati importanti sul sito ufficiale, di verificare i loro estratti conto. Infine, di segnalare eventuali attività irregolari presenti, direttamente alla banca di riferimento.