Il OnePlus 5T arriverà tra una settimana, l’azienda ha, infatti, confermato che sarà annunciato il 16 novembre a New York e l’amministratore delegato della società ha rilasciato nuove informazioni su Weibo (famoso social network cinese).

Tante novità in arrivo e possibile aumento di prezzo

OnePlus 5T

Il CEO dell’azienda ha affermato che i prezzi dei componenti del telefono cellulare stanno aumentando più rapidamente dei prezzi delle abitazioni a Shenzhen, il che potrebbe indicare che il OnePlus 5T finirà per essere più costoso del previsto. Pete Lau, CEO di OnePlus, ha affermato che il OnePlus 5T costerà meno di 600 dollari, senza però specificare una cifra reale, mettendo in ansia i possibili acquirenti. Tenete presente che l’ultimo post di Pete Lau potrebbe non indicare un aumento dei prezzi del OnePlus 5T, OnePlus potrebbe, infatti, trovare un modo per mantenere i prezzi abbordabili, vedremo se sarà così.

In ogni caso, il OnePlus 5T somiglia molto all’ OPPO R11, poiché il suo design si basa sulla progettazione dello stesso, annunciato di recente. Il OnePlus 5T sarà realizzato in metallo, con lo scanner di impronte digitali posto sul retro e le cornici saranno abbastanza spesse. Il presunto pannello frontale del telefono, in realtà, è apparso in rete nelle ultime ore, dandoci una panoramica quasi definitiva dello smartphone. Il OnePlus 5T, probabilmente, monterà un display AMOLED FullHD + da 6.01 pollici, con 6GB / 8GB di RAM e 64GB / 128GB di memoria interna non espandibile.

Leggi anche:  OnePlus Switch si aggiorna e può migrare adesso il launcher, gli sfondi e le app

Il dispositivo sarà alimentato dallo Snapdragon 835 a 64 bit, octa-core, proprio come il suo predecessore, il OnePlus 5. Sarà dotato, inoltre, di una configurazione con doppia fotocamera sul retro, con probabili sensori da 20 e 16 megapixel. OnePlus 5T includerà una batteria più grande rispetto ai 3,000mAh, ricaricabile molto velocemente utilizzando la ricarica proprietaria denominata Dash Charge. Il OnePlus 5T manterrà l’impronta di OnePlus 5, mantenendo lo slot per il jack delle cuffie da 3,5 mm. A bordo dovremmo trovare Android 8.0 Oreo con la classica OxygenOS.