Nuovi sviluppi nella fatturazione ogni 28 giorni, stando alle ultime voci circolate in rete, TIM, Wind e Tre avrebbero proposto rimborsi agli utenti. Sarà vero?

Fatturazione ogni 28 giorni: arriveranno i rimborsi?

Dopo aver a lungo discusso riguardo la fatturazione ogni 28 giorni (leggete questo nostro articolo in cui vi spieghiamo ogni cosa), ecco in arrivo grandi novità.

Stando alle ultime notizie circolate in rete, TIM ed il gruppo Wind, Tre, avrebbero intenzione di offrire un rimborso a tutti gli utenti colpiti. La notizia avrebbe veramente dell’incredibile, in primis per la grandissima mole di utenti da rimborsare, e sopratutto, creerebbe un precedente. Peccato non lo sia.

Wind, Tre e TIM smentiscono i rimborsi

La notizia, purtroppo, era una vera e propria fake news, non tanto una truffa (come questa), ma una bufala. Lo riporta l’Unione Nazionale dei Consumatori sul proprio sito.

Leggi anche:  Wind Smart Top 40 forse è la migliore offerta del 2018, 40GB a 6,99 euro al mese

TIM, Wind e Tre hanno ufficialmente smentito la notizia, quindi non fatevi strane idee o non credete alle voci che circolano in rete. Nessuno, di sua spontanea iniziativa, ha intenzione di offrirvi il rimborso.

Ad oggi, l’unico modo per poter chiedere, ed eventualmente ottenere, un rimborso lo abbiamo descritto in quest’articolo.

Non ci resta che sperare nell’intervento del Governo con l’inserimento delle nuove norme nella Legge di Bilancio, in questo periodo in fase di approvazione.