Samsung Galaxy Note 8 o LG V30 Samsung Galaxy Note 8 e LG V30 sono i due nuovi smartphone top di gamma presentati dalle due aziende nel 2017. Entrambi gli smartphone si inseriscono nella fascia alta e hanno caratteristiche tecniche, display generosi e design all’avanguardia. Se stai pensando di acquistare un nuovo telefono e stai dando un pensiero a uno dei due dispositivi, in questo articolo ti aiuteremo facendo un confronto per quanto riguarda il prezzo, il design, lo schermo, la batteria, il processore, il sistema operativo, la memoria e la fotocamera.

Ovviamente, si tratta di prime impressione in quanto il V30 non è ancora uscito in commercio e la LG non ha ancora rilasciato alcun dettaglio riguardo al prezzo, anche se trattandosi di un top di gamma è ovvio intuire che il prezzo sarà in linea con dispositivi simili, probabilmente qualcosa intorno agli 800 euro, e sarà disponibile nelle colorazioni Cloud Silver, Moroccan Blue e Aurora Black.

Il Samsung Galaxy Note 8, invece, è già disponibile in preordine dal 24 agosto fino al 14 settembre ed uscirà sul mercato italiano il 15 settembre ad un prezzo ufficiale di 999 euro nelle colorazioni nero e oro. Fino a poco tempo fa gli smartphone delle due aziende sono sempre stati molto diversi con ma con questi ultimi modelli hanno cominciato ad avvicinarsi molto.

Samsung Galaxy Note 8 è uno smartphone di dimensioni 162.5 x 74.6 x 8.5 mm, per un peso di 169 grammi, costruito con materiali premium e offre un display leggermente curvo di 6,3 pollici con risoluzione QuadHD 1440×2960 pixel, con densità per pollice di 522 ppi e tecnologia Super AMOLED, protetto da vetro Gorilla Glass 5.

LG V30 è uno smartphone di dimensioni complessive di di 151.7 x 75.4 x 7.39 mm, con un peso è di 158 grammi, costruito con plastica rinforzata con un display piatto da 6 pollici, risoluzione pari  a 1440×2880 pixel e densità di 537ppi, costruito con tecnologia OLED e sempre protetto da vetro Gorilla Glass 5.

Con il V30 LG si è allontanata dai suoi precedenti modelli, più grossi e robusti, in favore di una estetica più elegante. Il suo display è leggermente più piccolo di quello del Note 8, ma ha una densità di pixel maggiore, ed è perciò un po’ più nitido. Il V30 è stato progettato per essere super leggero ed oltre ad essere resistente sia alla polvere che all’acqua tramite la certificazione IP68 (fino a 1,5 metri di profondità per 30 minuti), e dotato anche della certificazione di quattordici differenti MIL-STD 810 test, che lo rendono  incredibilmente resistente anche a cadute e graffi.

Samsung Galaxy Note 8 VS LG V30

Il Note 8, invece è dotato solo della certificazione IP68 e inoltre, il design curvo del suo display si traduce in un telefono un po’ più scivoloso, è più incline a graffi e botte accidentali. Dunque, si può dire che il V30 vince sulla durabilità ma il Note 8 sull’estetica.

Per quanto riguarda la batteria, i due smartphone hanno la stessa capacità di 3300 mAh, e sono dotati di funzione di ricarica rapida, quindi entrambi dovrebbero permettere di arrivare agevolmente fino a fine giornata. Per quanto riguarda i processori, il Note 8 è dotato di Samsung Exynos 8895 Octa-Core che consente di ottenere un altro livello di ottimizzazione energetica ed elevate performance, mentre il V30 è dotato del processore LG V30 Qualcomm Snapdragon 835, realizzato con processo produttivo a 10 nanometri e composto da quattro-core 2.45 GHz + quattro-core da 1.9 GHz combinato con scheda grafica Adreno 540 che permette anch’esso di avere ottime prestazioni.

All’interno del Note 8 troviamo il sistema operativo di ultima generazione Android 7.1.1 Nougat con interfaccia Touchwix personalizzata da Samsung. Integrato al V30 abbiamo l’ultima versione del sistema operativo Android 7.1.2 Nougat, con interfaccia LG UX 6.0+. La memoria del Note 8, con 6 GB di RAM e da 64 fino a 256 GB di memoria interna, è maggiore di quella del V30,con 4GB di RAM e 64 GB di memoria interna, ma entrambi presentano la possibilità di espansione tramite MicroSD.

Entrambi gli smartphone offrono una doppia fotocamera posteriore ma sono abbastanza diversi. Il Note 8 è il primo smartphone con doppia fotocamera prodotta in casa Samsung e il primo smartphone che presenta la stabilizzazione ottica dell’immagine in entrambe, per ottenere scatti perfetti anche in condizioni di movimento. Entrambe sono da 12 megapixel, il primo quadrangolo con lente f/1.7 e il secondo teleobiettivo con lente f/2.4 e ambedue permettono di registrare video in 4K a 30 fps. In più è anche presente una fotocamera frontale da 8 megapixel che consente di registrare video in Full HD a 30 fps.

Il V30 è dotato di una fotocamera posteriore da 16 megapixel e apertura focale f/1.6, che offre  una visuale classica a 71 gradi, mentre il secondo è un ultra-grandangolo da 13 megapixel e apertura f/1.9 . Entrambi possono registrare video in 4K a 30 fps e in più presentano il flash LED e la possibilità di registrare in slow motion a 120 fps. La fotocamera frontale offre un sensore da 5 megapixel e registra video in Full HD a 30 fps.

Di conseguenza, lo smartphone Samsung è ideale per i primi piani e gli scatti ravvicinati, mentre quello LG è consigliato per chi necessita di catturare immagini di tipo paesaggistico più ampie rispetto agli altri dispositivi mobili. Infine, Il Samsung Galaxy Note 8 ha qualcosa che il LG V30 non ha: la S-Pen stylus, in quanto LG presenta la stylus solo negli smartphone di fascia media, mente la Samsung è l’unica a farlo nella fascia alta.

Le funzioni del pennino Samsung sono interessanti e il suo utilizzo permette un più agevolo uso delle funzionalità multitasking offerte, oltre a consentire grazie a Screen Off Memo di prendere velocemente appunti, fare schizzi e scrivere note anche a schermo spento e di usare Live Message, col quale si possono creare le proprie GIF,le proprie emoji e  personalizzare  foto, insieme a molte altre interessanti feature. Insomma, con la S-Pen è possibile fare cose che in altri dispositivi non è possibile e perciò potrebbe essere proprio questa caratteristica a far determinare la scelta tra uno dei due telefoni e l’altro.

Infatti, il Note 8 e il V30 sono due smartphone top di gamma che si contendono il primato di miglior smartphone in uno scontro equilibrato. Entrambi sono ben equipaggiati,veloci e nonostante le somiglianze hanno un tocco personale: LG V30 offre una scheda tecnica all’avanguardia, mentre il Samsung Galaxy Note 8 si caratterizza per un design unico nel suo genere.

La sfida è aperta, ma in definitiva essi sono stati progettati e designati per persone diverse. Se non sei interessato o disposto a utilizzare una stylus perché non ti servono e non utilizzeresti le sue funzioni speciali, non è probabilmente auspicabile prendere e pagare un extra per il Samsung Note 8, che è reso speciale anche e soprattutto da esso. Proprio per l’assenza della stylus il LG V30 è più sottile e inoltre esso potrebbe essere particolarmente d’attrattiva per gli appassionati di fotografia e cinematografia per le molte caratteristiche tecniche aggiuntive delle sue fotocamere.

Bisognerà aspettare un po’ di tempo per testare le due nuove uscite in tutti i loro aspetti e determinarne le unicità, ma sicuramente, sia che si scelga il Samsung Galaxy Note 8 o il LG V30 si avrà tra le mani un eccellente smartphone di cui difficilmente si potrà rimanere delusi.