Xiaomi-Redmi-Note-12-nuovo-modello-soc-inedito

A quanto pare il produttore cinese Xiaomi non ha intenzione di fermarsi, anzi. Nonostante la serie Xiaomi Redmi Note 12 sia già composta da numerosi dispositivi, infatti, sembra che l’azienda abbia intenzione di proporre sul mercato un sesto modello. Si tratta in particolare del prossimo Xiaomi Redmi Note 12 Turbo e a quanto pare monterà un processore inedito.

 

 

Xiaomi Redmi Note 12, in arrivo un nuovo modello con a bordo un soc inedito

Secondo quanto è emerso in rete in queste ore il produttore cinese Xiaomi sta preparando l’arrivo di un nuovo smartphone appartenente alla serie Redmi Note 12, ovvero il prossimo Xiaomi Redmi Note 12 Turbo. A rivelare queste prime informazioni è stato il già noto leaker del settore Digital Chat Station.

Una delle novità principali di questo modello, a detta del leaker, sarebbe la presenza su questo smartphone di un processore inedito non ancora annunciato sul mercato. Si tratterebbe in particolare del soc Snapdragon 7 Gen 2, il quale dovrebbe arrivare in veste ufficiale sul mercato attorno al mese di maggio.

Il leaker ha poi rivelato diversi altro dettagli tecnici. Stando a quanto riferito da Digital Chat Station, il nuovo Redmi Note 12 Turbo avrà sul fronte un ampio display con tecnologia OLED con una diagonale da 6.67 pollici in risoluzione FullHD+ e con una frequenza di aggiornamento pari a 120Hz. Le prestazioni saranno poi supportare da tagli di memoria comprendenti fino a 12 GB di RAM e fino a 512 GB di storage interno. La batteria avrà una capienza di 5500 mah e supporterà la ricarica rapida da 67W, mentre il comparto fotografico sarà costituito da tre fotocamere posteriori con sensori fotografici da 50, 8 e 2 MP.

Articolo precedenteNuovo avviso da INPS: ecco i dettagli e cosa fare se lo ricevete
Articolo successivoApple aggiungerà display touchscreen ai suoi MacBook
Anna Lisa Ferilli
Grande appassionata di smartphone e tecnologia, attualmente sono editor presso www.tecnoandroid.it. Sono inoltre iscritta presso Università del Salento per conseguire la laurea magistrale in Lingue moderne, letterature e traduzione.