In Lussemburgo usare i mezzi pubblici è gratis

Se vuoi andare a Lussemburgo, dovresti sapere che la città ha messo a disposizione dei biglietti GRATIS che sono validi per autobus, treno, tram, in pratica tutti i trasporti pubblici. Non è necessario acquistare nulla.

Il trasporto pubblico (ad eccezione della 1a classe sui treni come accennati prima) è gratuito ma solo all’interno dei confini del Granducato, è necessario acquistare un biglietto se si intende viaggiare oltre confine ma il suo prezzo terrà conto della gratuità per il viaggio sezione all’interno del GDL.

I biglietti sono gratuiti per coloro che desiderano utilizzarli (ad eccezione dei biglietti per i  treni di 1a classe)

A Lussemburgo, La lingua madre è il lussemburghese, ma pochissime persone legate al mondo del turismo lo parlano, principalmente francese, un po’ di tedesco e un po’ di inglese.

Per molti viaggiatori, il trasporto pubblico è il modo più economico per spostarsi. Tuttavia, il costo può variare in modo significativo in base al paese che si vuole visitare. I fattori che influenzano il costo del trasporto includono la disponibilità di fondi fiscali per sostenerlo, il livello del servizio fornito e il metodo di trasporto pubblico utilizzato. Un altro fattore che influisce sul costo del trasporto pubblico è la capacità di un sistema di trasporto pubblico di stabilire relazioni con altre imprese da cui il sistema può ottenere entrate per compensare i propri costi operativi.

Ecco la lista delle città che aumenteranno i prezzi

Proprio per questo motivo nel 2023 i costi dei vari servizi di trasporto in Italia aumenteranno. Ecco di seguito riportata la lista:

  • Milano: bisognerà pagare 2,20 euro per il biglietto singolo ATM.
  • Roma: si passerà da 1,50 euro a 2 euro per singolo biglietto.
  • Parma: si paserà da 1,50 euro a 1,60 euro.
  • Torino: si passa a 1,70 euro per singola corsa.
  • Bologna: prezzo stabile a 1,50 euro.
  • Genova: prezzo stabile a 1,50 euro.
  • Firenze: prezzo stabile a 1,50 euro.
  • Palermo: prezzo leggermente più basso, solo 1,40 euro.
  • Napoli: penultimo posto, la città si ferma a 1,20 euro.
  • Bari capolista: 1 euro per una singola corsa.

 

Articolo precedenteIliad, la tariffa con Giga senza limiti da attivare a gennaio
Articolo successivoUna Tesla precipita da un dirupo altissimo con 4 persone a bordo, sono ancora tutti vivi
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it