BluettiBluetti ha annunciato oggi di essere stata nominata ai CES® 2023 Innovation
Awards per il generatore solare AC500. Il programma CES Innovation Awards di quest’anno ha raggiunto un nuovo record, con un numero elevato di oltre 2100 candidature. L’annuncio è stato fatto prima del CES 2023, uno degli eventi di tecnologia più importanti al mondo, con il CES di Barcellona e l’IFA di Berlino, che si svolgerà dal 5 all’8 gennaio a Las Vegas.

Il programma CES Innovation Awards, promosso dalla Consumer Technology Association (CTA), è un concorso annuale che premia l’eccezionale design e ingegneria di 28 prodotti tecnologici di consumo di svariate categorie. Quelli che raggiungono il punteggio più alto ricevono la distinzione “Best of Innovation”. Un gruppo d’élite di
giudici esperti del settore, compresi i membri dei media, designer, ingegneri e altro ancora, esaminano le proposte basate su innovazione, ingegneria e funzionalità, estetica e design.

 

Bluetti, l’AC 500 è nominato ai CES Innovation Awards

Il BLUETTI AC500 è stato nominato ai CES Innovation Awards, è un prodotto compatibile con batterie B300S fino a 18.432Wh di capacità, BMS integrato e batteria LFP per garantire una maggiore sicurezza e una maggiore durata. L’inverter da 5.000 consente all’AC500 di far funzionare l’elettronica ad alta potenza senza problemi. Il collegamento di due AC500 in serie può raddoppiare la capacità, tensione e potenza fino a 36.864 Wh, 240 V/6.000 W per una vita all’aria aperta senza alcuna preoccupazione.

Lo stesso James Raydirettore marketing di Bluetti, afferma “essere incoraggiante vincere il premio, un riconoscimento che ispira a lanciare innovazioni per soddisfare sempre di più la domanda di energia in un futuro non troppo lontano“.

Se interessati, a partire dal 2023, il CES ha stretto una partnership con la World Academy of Art and Science (WAAS)  per mostrare il ruolo fondamentale della tecnologia a sostegno degli sforzi delle Nazioni Unite per promuovere la sicurezza umana in tutto il
mondo. Per il CES 2023, CTA ha introdotto una nuova categoria di premi per l’innovazione che mettono in mostra le tecnologie per la protezione dei diritti umani.

 

Articolo precedenteSamsung Galaxy S22 FE dovrebbe arrivare molto presto
Articolo successivoXiaomi Redmi K60: i teaser si fanno sempre più interessanti
Denis Dosi
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.