Assassin's Creed, Mirage, Ubisoft

Nelle scorse ore, Ubisoft ha pubblicato in anteprima mondiale il primo trailer di Assassin’s Creed Mirage. Il nuovo titolo dedicato alla saga degli Assassini si preannuncia come un ritorno alle origini sotto molti punti di vista.

L’ambientazione scelta dal team di sviluppo è la Bagdad del IX secolo. Questa location immediatamente richiama alla memoria le avventure di Altair nel primo capitolo per ambientazione e storia.

Il protagonista di Assassin’s Creed Mirage sarà Basim, un giovane orfano perseguitato da un tragico passato che lotta giornalmente per la propria sopravvivenza. Come è possibile vedere dal trailer, Basim incontrerà gli adepti della Confraternita quasi per caso, in seguito ad un furto finito male.

 

Ubisoft ha annunciato ufficialmente Assassin’s Creed Mirage, il nuovo interessante capitolo della saga degli Assassini

In seguito a questo incontro, la vita di Basim cambierà completamente. Da semplice ladruncolo di strada diventerà un membro degli Occulti e svilupperà le proprie abilità da Assassino. Stando alle dichiarazioni degli sviluppatori di Ubisoft, Assassin’s Creed Mirage si svilupperà in tre archi narrativi principali, seguendo l’evoluzione della vita di Basim.

Infatti, dopo il primo periodo da ladro si passerà a svolgere le missioni in quanto membro dell’ordine e infine si raggiungerà il grado di maestro. Il percorso di crescita del protagonista permetterà di capire le motivazioni di Basim e svilupparne le abilità.

L’altra protagonista dalla storia di Assassin’s Creed Mirage sarà certamente Bagdad. La città, come sempre nella saga, sarà pullulante di vita. Gli sviluppatori hanno scelto proprio questa location in quanto centro pulsante della scienza, dell’arte, dell’innovazione e del commercio. Il debutto del titolo è atteso nel 2023 ma, al momento, non si ha ancora una date certa.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger