Treedom, natura, sostenibilità

Attraverso la piattaforma Treedom è possibile acquistare e piantare alberi in molti paesi di tutto il mondo. Ogni albero acquistato è certificato ed è possibile monitorare lo stato di salute ed ottenere aggiornamenti costanti sulla sua crescita.

Grazie a questa iniziativa, Treedom sta cercando di cambiare veramente il mondo. Come confermato direttamente dall’azienda, tutte le azioni intraprese sono certificate. Per questo motivo è stato pubblicato l’Impact Report, un resoconto di tutti gli impatti positivi avuti sul Pianeta e sulle persone nel 2021.

L’idea dietro l’Impact Report è simile alle comunicazioni rivolte agli investitori e agli azionisti delle grandi società. Tuttavia, Treedom vuole raccontare i propri sforzi e i propri interventi mirati alla salvaguardia dell’ambiente.

 

Treedom ha voluto ricapitolare tutti gli sforzi intrapresi nel corso del 2021 e gli obiettivi raggiunti nella sostenibilità ambientale

Dal resoconto emerge che nel 2021, sono stati piantati 1.413.227 alberi in 52 progetti agroforestali suddivisi in 16 paesi diversi: Camerun, Colombia, Repubblica Dominicana, Ecuador, Ghana, Guatemala, Haití, Honduras, Italia, Kenya, Madagascar, Malawi, Nepal, Tanzania, Thailandia, Uganda.

Grazie a questo polmone verde diffuso, sarà possibile assorbire 365.865 tonnellate
di CO₂ in 10 anni. Tra gli alberi che gli utenti possono scegliere di piantare, Treedom ha inserito anche tutte quelle specie classificate come a rischio estinzione per salvaguardare la biodiversità naturale.

Tali sforzi sono stati apprezzati a livello internazionale addirittura dalle Nazioni Unite con il riconoscimento “Best Small Business: Good Food for All” Competition. Il concorso identifica le migliori piccole e medie imprese di tutto il mondo che stanno trasformando i sistemi alimentari per un domani migliore.

Il concorso ha messo in luce non solo le piccole imprese e i loro dipendenti che stanno guidando la spinta per sistemi alimentari più sostenibili, inclusivi e resilienti, ma anche i modi in cui possono essere sostenuti per aumentare le loro attività in modo sostenibile.

Tutti gli sforzi dell’azienda sono incentrati sulla riduzione dell’impatto ambientale e gli sforzi sono monitorati costantemente secondo i parametri SDGs Action Manager. La piattaforma integra il B Impact Assessment dell’organizzazione no-profit statunitense B Lab con i dieci principi del Global Compact delle Nazioni Unite.

In questo modo è possibile è possibile valutare direttamente le elevate prestazioni ambientali e sociali. Considerando l’attenzione di Treedom verso questi temi, non sorprende che nel 2021 l’azienda ha ottenuto la certificazione B Corp nella categoria Governance e Lavoratori.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger