Nothing Phone (1), Nothing, Carl Pei, OnePlus

Uno degli smartphone più attesi è certamente il Nothing Phone (1). Fondata da Carl Pei, già fondatore di OnePlus, l’azienda ha deciso di approcciarsi al settore tech per gradi. Dopo aver lanciato le cuffie trasparenti, ecco arrivare anche il primo smartphone trasparente al mondo.

Il Nothing Phone (1) si preannuncia come un device in grado di cambiare totalmente il settore grazie ad un approccio rivoluzionario. La sola cover trasparente rappresenta una rivoluzione semplice quanto efficace. Per scoprire tutti i dettagli però, dovremo aspettare la presentazione ufficiale fissata per il 12 luglio.

Tuttavia, con un mese di anticipo, hanno iniziano ad emergere alcuni interessanti dettagli. Stando alle indiscrezioni trapelate in queste ore, possiamo scoprire parte della scheda tecnica. Partiamo dal display che potrà vantare un pannello OLED da 6.55 pollici e risoluzione FullHD+ pari a 1080 x 2400 pixel.

 

Nothing Phone (1) è uno smartphone senza segreti, grazie alla cover trasparente, e grazie agli insider che hanno svelato la scheda tecnica

All’interno della cover trasparente sarà possibile vedere in azione il SoC Qualcomm Snapdragon 7 Gen 1 affiancato da 8GB di RAM e 128GB di memoria interna. La batteria sarà da 4500mAh con supporto alla ricarica rapida a 45W.

Tra le altre caratteristiche emerse grazie agli insider, possiamo citare anche le cornici ridotte e la presenza della ricarica rapida. Inoltre, sembra che il debutto di Nothing Phone (1) sarà preceduto da una campagna di marketing piuttosto aggressiva.

Per il mercato Indiano, i preordini di Nothing Phone (1) saranno preceduti dalla vendita di particolari coupon. Questi coupon potranno essere acquistati per sole 2000 Rupie, pari a circa 24 euro e permetteranno di effettuare il pre-ordine dello smartphone con priorità rispetto a tutti gli altri utenti.

Inoltre, sarà possibile riscattare il coupon attraverso l’acquisto dello smartphone fino al 18 luglio e l’importo sarà sottratto dal prezzo finale di acquisto. Non è chiaro se questa meccanica sarà utilizzata anche negli altri mercati, ma certamente arriveranno maggiori dettagli nel corso dei prossimi giorni.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger