energia illimitataUno dei sogni più seguiti fin dall’antichità è sicuramente il moto perpetuo. Molti hanno provato a raggiungere il sogno di ottenere energia illimitata, ma se neanche l’illustre Leonardi da Vinci ci è riuscito forse un motivo c’era.

La termodinamica ha avuto degli sviluppi molto interessanti a metà dell’Ottocento, ed è riuscita a dimostrare che la produzione di energia dal nulla, o avere a disposizione un aggeggio che riesca a fornire un rendimento del 100%, non sarà mai possibile.

 

 

Energia illimitata con due motori, le bufale su YouTube, web e social

Nonostante questa premessa che poteva già abbondantemente bastare, YouTube è pieno zeppo di video dove vengono mostrati dei metodi “mistici” per produrre energia illimitata dal nulla, sfruttando qualche trucco fisico legato al magnetismo o all’induzione.

Uno dei metodi che viene mostrato più spesso è quello dove viene collegato un motore elettrico all’albero di un altro e alimentarne uno: quello collegato viene messo in rotazione e inizierà a funzionare come generatore, così da produrre magicamente energia elettrica gratis e illimitata.

Sembra tutto così semplice e immediato, ma purtroppo il secondo principio della termodinamica ci rovina completamente la festa. Ecco di seguito i tre enunciati più rilevanti della storia direttamente da Wikipedia:

«È impossibile realizzare una trasformazione il cui unico risultato sia quello di trasferire calore da un corpo più freddo a uno più caldo senza l’apporto di lavoro esterno» (formulazione di Clausius).

«È impossibile realizzare una macchina termica ciclica il cui unico risultato sia la conversione in lavoro di tutto il calore assorbito da una sorgente omogenea» (formulazione di Kelvin-Planck).

«È impossibile realizzare una macchina termica il cui rendimento sia pari al 100%.»

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.