smartphone auricolariAnton Cvelbar è l’ideatore di quella che potrebbe essere una novità interessante per tantissimi utenti. Spinto dal desiderio di proporre tecnologie pratiche e utili per i più, il giovane Cvelbar ha pensato a uno smartphone con auricolari integrati, ma non è tutto.

Ecco gli auricolari più sottili fino ad ora realizzati!

 

Di brevetti riguardanti smartphone con auricolari integrati abbiamo avuto modo di conoscere svariati ma quanto pensato da Anton Cvelbar sembra essere del tutto inedito. Il dispositivo reso noto dal portale LetsGoDigital si distingue per la presenza di quelli che sembrano essere gli auricolari più sottili di sempre. Precedendo colossi come Huawei e Xiaomi, l’autore pensa dunque a uno smartphone con alloggiamento per degli auricolari wireless davvero piccoli e pratici.

Rifacendosi agli auricolari Samsung, particolari per la loro forma a fagiolo, Cvelbar realizza degli auricolari dallo spessore di soli 9 millimetri. L’intento sarebbe quello di proporre un dispositivo efficiente e limitare, quindi, il disagio di portare con se le cuffie separatamente dal proprio smartphone correndo il rischio di smarrirle.

Ogni auricolare avrebbe poi delle estremità in silicone di tre grandezze differenti da utilizzare, se necessario, al fine di rendere il dispositivo adeguato al proprio orecchio.

Purtroppo non ci è ancora dato sapere se quanto descritto prenderà vita. L’autore sembra aver recentemente avviato una raccolta fondi su un apposito portale tramite la quale ottenere dei fondi utili alla realizzazione delle sue idee. Sicuramente, la possibilità di acquistare uno smartphone con degli auricolari integrati così sottili e pratici non lascerà indifferenti appassionati e non.

Giorgia Leanza
Diplomata in Scienze Umane, Giorgia Leanza è una studentessa di Lettere Moderne presso l'Università di Catania. Appassionata d'arte, letteratura e tecnologia e si rifugia nella scrittura. Coltiva diversi interessi ed ha sempre un nuovo libro sul comodino.